X Factor, Virginia Perbellini: “I commenti dei giudici dovrebbero essere in secondo piano” Foto - Video

La nostra intervista a Virginia Perbellini, seconda eliminata di X Factor 11. Virginia ci parla del suo rapporto con Levante.

Il percorso di Virginia Perbellini all’interno di X Factor è stato breve, ma la ragazza – del team Under Donne del neo-giudice Levante – si dice comunque soddisfatta della propria esperienza, nonostante tutto.

X Factor, non ci sono più le audizioni di una volta

Incontriamo infatti Virginia il giorno successivo alla sua eliminazione ed è chiaro che la ragazza non porti rancore. Si dichiara consapevole del talento degli altri concorrenti e sembra aver preso la fine della sua avventura con molta filosofia. Su un aspetto, tuttavia, Virginia sembra avere le idee chiare: i giudici, a suo parere, quest’anno sono troppo battaglieri e spesso rischiano di perdere di vista il vero obiettivo del format, che è quello di sottolineare il talento dei suoi concorrenti.

“Credo che stiano pensando più a bisticciare tra di loro – precisa Virginia al riguardo – piuttosto che commentare l’esibizione di ogni concorrente. Più che altro, quest’anno c’è un livello molto alto ed è un peccato. Se si perde l’esibizione non va bene. Questo è un programma musicale, si canta e questo dovrebbe essere al centro. I commenti dovrebbero passare in secondo piano, invece quest’anno sono molto forti”.

“Il rapporto con Levante è stato sempre molto vero – specifica poi a proposito del suo giudice – lei è una persona che sa capirti e sa capire le nostre esigenze. Sono contenta delle assegnazioni, più il secondo brano rispetto al primo. Comunque, le sue scelte sono state dettate dal fatto che ha voluto farmi vedere una Virginia diversa, meno soul e più grintosa”.

Guarda la photogallery
X Factor 11, eliminata Virginia Perbellini
Critiche dei giudici troppo dure?
Virginia contro le discussioni dei coach
Il rapporto tra Virginia e Levante
+1