Victoria Cabello: “Il mio ritorno in tv tra Monchhichi, Giappone e sigle tv” Video

La nostra intervista a Victoria Cabello, che è pronta a tornare in tv su DeAJunior per introdurre gli episodi dei Monchhichi, in onda dal 3 novembre.

Ricordate i Monchhichi? Il celebre cartone animato tornerà in onda a partire dal 3 novembre su DeAJunior (in esclusiva su Sky, canale 623), tutti i giorni alle 19.30. La celebre serie animata giapponese era diventata cult negli anni ’80, grazie soprattutto alle ‘bambole’ che spopolavano in ogni negozio di giocattoli. La versione che vedrete su DeAJunior è, invece, rinnovata e ben si adatta alle esigenze delle nuove generazioni, grazie anche a personaggi che incarnano alcuni stereotipi dei nostri giorni, dalla forte Hanae al tuttofare Willow.

La nostra intervista a Sem&Stenn

Per l’occasione, DeAJunior si è affidato a Victoria Cabello, a cui ha dato il compito di dare il volto a delle clip: Aspettando Monchhichi con Victoria Cabello è un format che, prima di ogni episodio dei Monchicchi, fornirà delle info sul Giappone. Non solo: Victoria, per la prima volta, intona anche una canzone ‘ufficiale’, la sigla del cartone.

“Tornare in tv con questo progetto mi ha dato un’immensa gioia – confessa Victoria ai nostri microfoni – perché DeAJunior mi ha permesso di tornare senza ansie e proponendomi una cosa divertente, vale a dire raccontare ai bambini da dove vengono i Monchhichi. Vengono dal Giappone, un posto bellissimo ma con una cultura molto diversa dalla nostra”.

Monchhichi, la sinossi

In un mondo magico, colorato e pieno di divertimento vivono i Monchhichi: protagonisti dei nuovissimi episodi saranno Kauri, forzuto ed intraprendente che tuttavia riesce sempre a mettersi nei guai. Il suo carattere solare e la sua innata rilassatezza sono il suo vero punto di forza. La piccola Hanae è il leader del gruppo. Determinata ma al tempo stesso sognatrice, riesce sempre a trovare il lato positivo e una risata in ogni situazione. Ama trovare sempre una soluzione ad ogni problema ed è talvolta molto competitiva: ogni tanto, pur di vincere vuole anche barare. Willow è il tuttofare e l’inventore del gruppo: dotato di grande creatività grazie al suo ingegno riesce a ribaltare ogni tipo di situazione. E’ sempre pronto a dare una mano e ad aiutare il prossimo. Accanto ai tre protagonisti, ci sarà Sylvus il mentore del gruppo, anziana creatura che guiderà i Monchicchi e li aiuterà nelle loro avventure. Aikor sarà invece lo stregone malvagio che cercherà di rubare l’elisir dei sogni ai Monchhichi e a metterli sempre in difficoltà con le sue lucertole un po’ stupide Glitz e Blitz.