Perché a Roma non ci sono grattacieli? Ecco gli edifici più alti nella Capitale

Se vi siete mai chiesti se ci siano grattacieli a Roma e quali siano gli edifici più alti della Capitale, questo articolo fa per voi.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Rispetto ad altre nazioni, l’Italia sembra essere carente di grattacieli: Roma sembra esserne del tutto priva. In verità le cose non stanno proprio così: ecco perchè.

Le costruzioni che “grattano il cielo” nel mondo

I grattacieli sono costruzioni che si sviluppano in altezza, con un numero notevole di piani. La città con più costruzioni del genere è New York, seguita da Hong Kong.

In Italia il grattacielo più alto è la Torre Unicredit a Milano, ma ce ne sono altri, ad esempio a Torino, Genova, Bologna e Napoli. Sembra strano dunque che nella capitale italiana, invece, non siano stati costruiti simili edifici. Sarà vero che Roma è una città senza grattacieli?

Anche se la Città Eterna sotto il punto di vista delle grandi costruzioni non può essere paragonata a New York, Hong Kong, Dubai o Londra, è scorretto dire che Roma sia priva di grattacieli; in effetti esistono, ma non si trovano nel centro della città.

Grattacieli a Roma: ecco come stanno le cose

Sono la Torre Eurosky (155 metri, guglia compresa) e la Torre Europarco (120 metri). Entrambe si trovano nel quartiere Eur (Roma Sud). Insieme al limitrofo Torrino, è la zona di Roma che conta il maggior numero di edifici che hanno un’altezza mediamente superiore ai palazzi nel resto della città.

LEGGI ANCHE >> Sai perché si chiama Grande Raccordo Anulare? Non è come credi

In altre zone di Roma è possibile trovare costruzioni di una certa altezza ma non si tratta di grattacieli. C’è ad esempio il Gazometro nel quartiere Ostiense (92 metri); o la torre Telecom a Tor Pagnotta (178 metri); o la torre radio di Monte Mario (146 metri).

Dunque viene da chiedersi: perchè nel centro di Roma non ci sono grattacieli?

Nel centro di Roma l’edificio più grande in assoluto è la Basilica di San Pietro, la cui cupola tocca il cielo con i suoi 136,57 metri di altezza. A lungo si è creduto che nessun edificio a Roma potesse superarla in altezza a causa di uno degli accordi inclusi nei Patti Lateranensi: questo non è vero.

Anche se in occasione dei preparativi per la costruzione della Moschea di Roma fu posto il vincolo dell’altezza, questa non è una regola fissa.

Bisogna comunque ricordare che Roma è un museo a cielo aperto, una città il cui tessuto urbano è stratificato da millenni di costruzioni e ricostruzioni di palazzi e monumenti. Pertanto si tende a conservare e tutelare il paesaggio della Città Eterna, dall’elevato valore storico e culturale, da una parte, e di rara bellezza, dall’altra.

LEGGI ANCHE >> SPerché il Vaticano è a Roma? Ecco la risposta al quesito tanto cercato