A Roma c’è una fontana scandalosa: se passi per questa piazza non riuscirai a non guardarla

Da tutti considerata la fontana scandalosa di Roma, si trova in una piazza molto conosciuta ed è molto particolare: tutti i dettagli
- - Ultimo aggiornamento
loading

Roma non smette mai di stupire i tanti turisti che ogni giorno si apprestano a visitare la Capitale, scoprendo tradizioni, culture e storia che fanno da cornice ad ogni monumento e angolo della città, rendendola eterna. Tra i tanti luoghi presenti, vi è una fontana scandalosa, situata in una piazza molto popolare che chiunque ci passi, non potrà fare a meno di guardare.

LEGGI ANCHE: — Roma, apre il vicolo ‘scandaloso’ chiuso da quasi un secolo: si trova non lontano dal Campidoglio >>

La fontana scandalosa di Roma, qual è e dove si trova

Nei pressi della Stazione Termini, precisamente a Piazza della Repubblica, si trova una grande fontana conosciuta da tutti come Fontana delle Naidi. Il monumento si è trovato in passato al centro del mirino poiché Papa Pio IX nel 1870 lasciò il progetto della fontana ad Alessandro Guerrieri che pensò a quattro leoni accucciati in vista della venuta dell’Imperatore Guglielmo II di Germania.

Il risultato dell’opera, però, non fu soddisfacente e quindi Guerrieri fu sostituito da Mario Rutelli che nel 1901 che decise di progettare la fontana con il disegno che si trova oggi: quattro ninfe acquatiche in una posa molto insolita. Infatti, all’epoca il progetto fu considerato scandoloso.

Fontana delle Naidi

Nel dettaglio, la fontana scandalosa di Roma è composta da una Ninfa dei Laghi che tiene un cigno, quella dei Fiumi è distesa sopra un mostro acquatico, la Ninfa delle Acque Sotterranee è sdraiata su un drago e la Ninfa degli Oceani cavalca un cavallo che simboleggia il mare.

Nella parte centrale era prevista una struttura composta da tre tritoni, un delfino e un grosso polipo intrecciati tra di loro. Il nome sarebbe stato il Fritto Misto di Termini, ma l’opera non ricevette molti consensi e venne spostata nella vicina Piazza Vittorio e fu sostituita da una dove viene mostrato un uomo virile e coraggioso che domina un delfino.

Visto che all’epoca la fontana fu considerata scandalosa per le pose dei soggetti, si pensò di intervenire con una cancellata di legno come protezione, poi, però, è stata cambiata idea ed oggi è uno dei monumenti più affascinanti di Roma.

FOTO: Credits Annarita Canalella

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!