Perchè ci sono i buchi sul Colosseo? La curiosità che forse non conosci Video

Vi siete mai chiesti come mai ci sono i buchi sulla facciata esterna del Colosseo. Ecco il motivo dei numerosi fori che si possono notare da vicino sulla struttura

I buchi sul Colosseo: li avete mai visti? Ci sono dei fori sulla facciata esterna, ben visibili. Il Colosseo, simbolo di Roma: possibile sia danneggiato? In realtà c’è una spiegazione storica: ecco di cosa si tratta.

Curiosità: perchè ci sono dei buchi sul Colosseo?

Tante sono le spiegazioni e le voci che circolano al riguardo. Alcuni ipotizzano che siano frutto, invece, dei bombardamenti della seconda guerra mondiale.

C’è chi dice che i fori siano stati procurati dai Visigoti durante l’invasione nel V secolo d.C, nel tentativo di buttare giù l’anfiteatro. Non ci riuscirono e anche da questo episodio nasce il detto “finchè dura il Colosseo, Roma durerà”. In qualche senso il motto regala alla Capitale il soprannome di “Città Eterna”.

Nonostante siano molto suggestive, nessuna di queste due spiegazioni è quella corretta.

LEGGI ANCHE: Romantica scoperta dentro il Colosseo: ecco cosa è stato trovato tra i blocchi di travertino

Una città che si trasforma: ecco la spiegazione ai buchi

In realtà quei fori ospitavano le grappe metalliche che i romani usavano per tenere insieme i blocchi della costruzione. Infatti, osservando attentamente i buchi nel Colosseo, ci si accorgerà che si trovano in proprio in corrispondenza delle giunture fra i blocchi. Le grappe furono rimosse e fuse per realizzare altri edifici durante il medioevo.

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.