Papa Francesco sarà il penultimo Papa e poi Roma finirà? La terribile profezia di Malachia

Papa Francesco sarà il penultimo pontefice secondo la profezia di Malachia: tutti i dettagli al riguardo, incredibile
-
loading

Papa Francesco potrebbe essere il penultimo pontefice e poi Roma finirà, o meglio il Vaticano cioè lo Stato Pontificio che il mondo conosce. A riferirlo sarebbe stata una profezia dei Malachia che ha lasciato tutti a bocca aperta, ecco cosa sarebbe accaduto secoli fa e cosa c’entra con il papa.

LEGGI ANCHE:– Il quadro preferito da Papa Francesco si trova a Roma, ecco il significato speciale che si cela dietro quella tela

Papa Francesco, la profezia di Malachia: addio Vaticano

San Malachia O’Morgair, un arcivescovo irlandese, arrivò in pellegrinaggio alla tomba di San Paolo e rimase affascinato dalla bellezza della chiesa tanto da essere ispirato per la profezia. A quanto pare, ebbe una visione sui futuri papi e trascrisse il tutto in motti latini abbastanza oscuri.

Dopo Celestino II, eletto nell’ottobre del 1143, su questo foglio vengono riportati 112 motti, il numero equivale ai tondi vuoti all’epoca a partire da questo papa, che descrivono il futuro eletto al soglio pontificio.

La concorrenza tra la profezia e la realtà sembra vera e, parlando dei nostri giorni, si prende come esempio Giovanni Paolo II, descritto con il motto de labore solis, il lavoro del sole, facendo riferimento ai giorni della sua nascita e della sua morte in cui ci furono delle eclissi solari; il motto su Ratzinger, Benedetto XVI, che recita Gloria olivae che rimanda al suo ordine, i benedettini, che hanno proprio il simbolo dell’ulivo.

Infine, Papa Francesco dovrebbe essere il penultimo pontefice a regnare sulla terra con il motto che recita: “In persecutione extrema S.R.E. sedebit“, che si traduce: “Regnerà durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa” o “La Santa Romana Chiesa sarà in una persecuzione finale”.

Dopo Papa Francesco ci sarà Pietro che gestirà tutte i tormenti della chiesa e assisterà alla fine di Roma e del mondo. E’ tutto vero? Si tratta di una profezia alla quale è possibile credere o meno, il dubbio, però, è che questo documento sia un falso storico, scritto per influenzare le scelte politiche legate alle elezioni dei papi di quelli anni e futuri.

FOTO: SHUTTERSTOCK

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!