È il quadro preferito da Papa Francesco, ecco il significato speciale che si cela dietro quella tela Video

Roma, ecco dove si trova il quadro tanto amato da Papa Francesco ed ecco spiegato il significato davvero speciale dell'opera

Il quadro preferito di Papa Francesco? È un’opera di Caravaggio e si trova a Roma. Forse non tutti sanno che alcune delle opere più famose di Michelangelo Merisi sono visitabili gratuitamente nella Capitale. Una di queste ha un significato speciale che ha conquistato il Santo Padre.

LEGGI ANCHE: Il regalo assurdo consegnato a Papa Francesco, la reazione del Pontefice

“La vocazione di San Matteo”, l’opera preferita da Papa Francesco

(…) venendo a Roma ho sempre abitato in via della Scrofa. Da lì visitavo spesso la chiesa di San Luigi dei Francesi, e lì andavo a contemplare il quadro della vocazione di san Matteo di Caravaggio

Così racconta Bergoglio in un’intervista pubblicata daCiviltà Cattolica“. Il quadro preferito del Papa ha un significato molto profondo e commovente.

La storia di San Matteo è nota: egli riscuoteva le tasse dagli israeliti e le consegnava ai romani, per questo fu ripudiato da Israele. Gesù vide in lui qualcosa e lo chiamò a se’. Matteo divenne apostolo e evangelista – a lui si deve il vangelo di Matteo, per l’appunto.

Bergoglio: “In pittura ammiro Caravaggio: le sue tele mi parlano”

Si dice che Gesù camminando accanto a Matteo disse solo “seguimi” e il futuro apostolo si alzò e lo seguì. La storia simboleggia la redenzione dal peccato di avarizia. Così Papa Francesco commenta il quadro:

È il gesto di Matteo che mi colpisce: afferra i suoi soldi, come a dire: “no, non me! No, questi soldi sono miei!”. Ecco, questo sono io: “un peccatore al quale il Signore ha rivolto i suoi occhi”.

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.