Guardia svizzera pontificia: i requisiti necessari e quanto ammonta lo stipendio Video

Guardia svizzera pontificia: quali sono i requisiti che occorre possedere per entrare nel corpo armato al servizio del papato?

La Guardia Svizzera Pontificia è una figura iconica fra quelle legate al Vaticano. Il corpo delle Guardie Svizzere è al servizio del Papa sin dal 22 gennaio del 1506; fu Papa Giulio II ad istituirlo, quando centocinquanta soldati svizzeri raggiunsero Roma.

Tuttavia il giuramento della Guardia Svizzera Pontificia si tiene il 6 Maggio, in memoria della prova di coraggio data dal corpo militare a difesa del pontefice durante il sacco di Roma (1527).

L’importanza data dai papi alle loro imprese e la singolarità della loro divisa, li rende riconoscibili e famosi in tutto il mondo. Ma quali sono i requisiti necessari per unirsi al corpo delle Guardie Svizzere?

Guardia Svizzera Pontificia: ecco i requisiti necessari per arruolarsi

Innanzitutto c’è da dire che il corpo conta 110 uomini: 6 ufficiali, 26 sotto ufficiali e 78 guardie o alabardieri. Le Guardie Svizzere si occupano della sicurezza dello Stato Pontificio, sia svolgendo controlli agli accessi sia scortando il Papa durante le visite e i viaggi.

Sono obbligatori diversi requisiti per diventare Guardia Svizzera Pontificia. È necessaria la nazionalità svizzera e sono ammessi solo candidati di sesso maschile, di altezza non inferiore a 174 cm, celibi e di età inferiore ai 30 anni. Questo significa che le Guardie Svizzere rimarranno celibi a vita? Assolutamente no. Possono sposarsi dopo i 25 anni, dopo aver svolto tre anni di servizio, aver servito per altri tre anni e dopo aver almeno conquistato il grado di caporale. Altro requisito obbligatorio è ovviamente la fede cattolica – che deve essere rigorosamente osservata. Per essere ammessi bisogna superare degli esami sanitari e un test psicologico. È inoltre necessario aver svolto il servizio di leva nell’Esercito svizzero e aver conseguito un titolo di studio di scuola media superiore. Una volta entrati nelle Guardie Svizzere, vitto e alloggio sono forniti dallo Stato Pontificio; in più lo stipendio ammonta a circa 1500 euro al mese.

Kika

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!