Natale 2021, non solo Panettoni. Ecco i dolci tipici della tradizione romana

Foto
Conoscete tutti i dolci tipici di Natale della tradizione romana e laziale? Andiamo a scoprirlo insieme… se riuscite a resistere!
- - Ultimo aggiornamento
loading

Natale significa famiglia ma anche tradizione: quella che non può mancare nelle nostre case e sulle nostre tavole. Ma vi siete mai chiesti quali sono i dolci tipici del Natale della tradizione romana? Li conoscete davvero tutti o ve ne è sfuggito qualcuno? Andiamo a scoprire insieme di cosa stiamo parlando!

LEGGI ANCHE: — Panettoni artigianali Roma: ecco i più buoni in città

dolci tipici natale tradizione romana laziale
Tra i dolci che non possono mancare sulle tavole romane ci sono il panpepato, i tozzetti, i mostaccioli romani, il pangiallo, il croccante alle mandorle e poi nociate e nocchiate! Foto: Shutterstock

Dolci di Natale tipici della tradizione romana: nociate, nocchiate e mostaccioli

Partiamo dal principio, ovvero da nociate e nocchiate, dolci di Natale tipici della tradizione romana e laziale, ma troppo spesso dimenticate. Preparate ancora molto nella zona dei Castelli Romani e della provincia capitolina, si tratta essenzialmente di biscottini a base di noci (le nociate) e nocciole (le nocchiate)! Davvero irresistibili, soprattutto a fine pasto.

Se invece pronunciamo la parola “mostaccioli”, il pensiero va subito a Napoli e alla Campania. Per dirla tutta, pur essendo d’origine partenopea, sono entrati ormai anche nella tradizione natalizia di Roma, tanto che molti li chiamano “mostaccioli alla romana”, ricoperti da cioccolato o zucchero e composti da farina, noci, miele, cannella, pepe ed albumi. Una leggenda, d’altronde, narra che San Francesco ebbe modo di assaggiarli proprio nella Capitale, dove gli piacquero a tal punto che chiese di mangiarli in punto di morte.

Il re dei dolci è il panpepato, ma come resistere a tozzetti e croccante?

Nella tradizione romana di Natale, però, il re dei dolci è sicuramente il Panpepato (chiamato anche “panpapato”). Si tratta di un impasto di nocciole, frutta secca, miele, uva passa, canditi e cioccolato. A renderlo unico e inconfondibile è il suo retrogusto particolare e amabilmente piccante! Simile al panpepato è il Pangiallo, decisamente più dolce e dal tipico colore che gli dà il nome!

A tavola per le feste non possono poi mancare i tozzetti, biscotti a base di nocciole e talvolta di cioccolato. Tipici di tutto il Lazio sono assolutamente perfetti per ogni serata natalizia!

Chiude la lista il croccante alle mandorle! A base di miele e mandorle, le sue origini si perdono nella notte dei tempi. Di sicuro ha saputo conquistare non solo le tavole natalizie dei romani, ma quelle di tutta Italia! Tra l’altro le mandorle, dolcissime nel croccante, all’origine erano addirittura velenose! Lo sapevate?

Photo Credits: Shutterstock

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Guarda la photogallery
Roma: ecco i dolci tipici di Natale!
Nociate e Nocchiate
Mostaccioli alla Romana
Panpepato e Pangiallo
+2
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!