‘Fregare donne credulone con la tua faccia’, Tiberio Timperi denuncia profilo fake e lancia l’allarme

Gli rubano le foto e aprono un profilo social. E' accaduto anche a Tiberio Timperi che denuncia l'accaduto su Instagram
-
loading

Un altro Vip nella rete dei profili fake. Questa volta è capitato a Tiberio Timperi, che mette in allerta i suoi fan su Instagram, denunciando il furto di identità. Una pratica purtroppo molto diffusa sui social dove qualcuno si diverte a utilizzare foto di personaggi famosi – e non solo – per creare account fasulli. Prendendo in giro le persone e magari truffandole.

Tiberio Timperi denuncia profilo fake su Istagram

A denunciare l’accaduto è lo stesso Tiberio Timperi che su Instagram ha pubblicato lo screenshot di una pagina fake aperta su Facebook con le sue foto.

LEGGI ANCHE: — Adriana Volpe lancia frecciatina velenosa anche per il suo ex collega Tiberio Timperi: come l’ha definito

Come la Settimana Enigmistica “vanto” numerosi tentativi di imitazione. Chissà chi ci sarà dietro, cosa avrà intenzione di fare. Altro lavoro per gli amici della Polizia Postale. Il cybercrime è la nuova frontiera…” scrive a corredo dell’immagine.

Numerosi i commenti degli utenti che concordano con lui sul fatto che l’unica soluzione sia denunciare alle autorità competenti.

Anche se c’è pure chi con amarezza osserva: “Fregare donne credulone con la tua faccia! Ogni giorno me ne arrivano un paio di questi profili che segnalo e poi vengono rimossi….. una storia infinita…..”.

tiberio timperi instagram
Foto: Instagram

I precedenti

Timperi non è l’unico personaggio noto ad essere rimasto vittima di ladri di identità sui social. Di recente, anche Giampaolo Morelli aveva subito un furto di foto: qualcuno spacciandosi per lui contattava tutte le sue fan.

Prima dell’attore napoletano, vicende simili erano capitate anche a Gianni Spertifinito nella baraonda del Prati GateEttore Bassi e Maurizio Aiello.

Quello dei profili fake sui social è purtroppo un fenomeno molto diffuso e non coinvolge solo personaggi famosi. Bisogna stare attenti, vigilare e, nel caso, denunciare. Come giustamente annuncia di voler fare anche Tiberio Timperi su Instagram.