Santa Francesca Romana, l’apertura straordinaria del Monastero delle Oblate. Accade solo una volta all’anno

Video
Segnatevi questa data: 9 Marzo. In questa data si celebra santa Francesca Romana ed è possibile visitare il Monastero di Tor de’ Specchi
loading

Gli amanti dell’arte e dei luoghi di fede non possono lasciarsi sfuggire questa straordinaria opportunità: il 9 marzo, in occasione della solennità di Santa Francesca Romana, apre al pubblico il Monastero delle Oblate.

La struttura solitamente non è visitabile, ma una volta l’anno, in ricordo della sua fondatrice, le porte di quest’oasi di pace si spalancano per accogliere curiosi e fedeli.

9 marzo apertura straordinaria del Monastero delle Oblate

Il Monastero delle Oblate si trova in pieno centro a Roma, nel rione Campitelli. Fu fondato, inglobando la cosiddetta torre “degli specchi”, da Santa Francesca Romana nel 1433, dopo la morte dell’uomo che contro la sua volontà fu costretta a sposare.

LEGGI ANCHE>> Cosa sono le Idi di Marzo? Ecco l’evento da non perdere a Roma nei prossimi giorni

La donna, infatti, riuscirà solo in tarda età e dopo aver dato alla luce tre figli – due dei quali deceduti in tenera età –  a consacrare la sua vita a Dio, dedicandosi ai più bisognosi.

Francesca Romana fonda la congregazione delle Oblate Olivetane di Maria nel 1425 e 8 anni dopo regge il Monastero ancora esistente.

Cosa vedere nel Monastero

L’apertura straordinaria del Monastero delle Oblate – che si trova in Via del Teatro di Marcello, 32 – è una occasione davvero unica per visitare un luogo carico di spiritualità che racchiude un piccolo tesoro artistico.

Al suo interno, infatti, vi si trovano la bellissima Cappella Vecchia del ‘400 con i meravigliosi affreschi di Benozzo Gozzoli e la chiesa della Santissima Annunziata del 1596.

Un solo giorno all’anno, dunque, per poter ammirare le bellezze di questo luogo suggestivo: il 9 marzo, nel giorno in cui si celebra Santa Francesca Romana. Gli orari di visita sono dalle 9 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 18.

Se vi trovate a Roma, fateci un salto: rimandare significherebbe aspettare altri 12 mesi.

(foto @kikapress)

Francesca Caiazzo

Francesca Caiazzo

Giornalista professionista 'Made in Calabria'. Sorrido alla vita e alle persone. Amo il mare, il cioccolato e il mio lavoro.

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!