Roma, non solo San Pietro: le 5 chiese che devi assolutamente visitare Video

Avete visitato San Pietro e pensate di aver visto il meglio delle chiese di Roma? Vi sbagliate! Ecco qualche spunto per immergervi nell'arte e nella storia passeggiando nella Città Eterna

San Pietro è senza dubbio una delle mete preferite di turisti, pellegrini e appassionati di architettura. Forse non tutti sanno che ci sono tantissime altre chiese e basiliche a Roma bellissime, ricche di storia e assolutamente da non perdere. Eccone cinque selezionate da noi.

LEGGI ANCHE > Basilica di San Pietro, esperienza spaventosa durante la messa: ecco cosa è successo

San Giovanni in Laterano (Quartiere San Giovanni)

In realtà è proprio questa la cattedrale ufficiale di Roma – dato che tecnicamente San Pietro si trova nello stato Vaticano. Fu costruita nel IV secolo d.c. e restaurata più volte a causa di incendi, terremoti e saccheggi. Alcuni pezzi d’Arte imperdibili al suo interno sono l’affresco della colonna di Giotto, il tabernacolo gotico del 1367 dell’altare e il Battistero del 315 d.C.

Chiese di Roma: Basilica di Santa Maria Maggiore (Quartiere Esquilino)

Si tratta di una delle basiliche più importanti della città, dedicata alla Vergine Maria. Fu costruita intorno al 440 d.c. ed è protagonista di una bellissima leggenda e di un miracolo. La facciata barocca risale invece al XVIII secolo. Ricca di storia, gli interni contengono mosaici del V secolo: quelli sulle pareti della navata raffigurano 36 scene dell’Antico Testamento. Un esempio di arte paleocristiana.

San Lorenzo Fuori le mura (Quartiere San Lorenzo)

La Basilica di San Lorenzo fuori dalle mura fu fatta costruire da Costantino sopra la tomba di San Lorenzo, martire e uno dei primi diaconi di Roma. L’arco trionfale mostra mosaici bizantini di raffiguranti Cristo con i santi. È uno dei più importanti luogo di culto e – insieme a San Pietro – una delle mete favorite dai pellegrini.

Santa Maria Sopra Minerva (Rione Pigna)

Costruita sopra le rovine del tempio di Minerva – da qui il nome – questa magnifica chiesa gotica risale al XIII secolo. Troverete al suo interno suggestivi soffitti blu notte, splendidi affreschi di Filippino Lippi, la scultura di Michelangelo “Il Cristo della Minerva” e la tomba di Santa Caterina da Siena.

La più particolare fra le chiese di Roma: il Pantheon (Rione Pigna)

Questo edificio – risalente al 27 a.C. – è unico al mondo. Il tempio “del Cielo” – o “di tutti gli Dei” come suggerisce l’etimologia greca – ha ispirato la costruzione di molti altri edifici sparsi per il mondo, come il British Museum e la biblioteca della Columbia University di New York. Il Pantheon è in realtà una Basilica Minore, consacrata nel 609 d.C. col nome di S. Maria ad Martyres. Per scoprire tutti i suoi segreti, leggete l’articolo >>> Pantheon, 5 curiosità che in pochi conoscono su uno dei monumenti più famosi e visitati di tutta Roma

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!