Castagnole alla Romana, la ricetta originale

L’origine delle castagnole è incerta; il nome attribuitogli lascia pensare che prendano posto in tavola per sostituire le “castagne” che ormai hanno da poco finito […]
- - Ultimo aggiornamento
Castagnole alla Romana, la ricetta originale

L’origine delle castagnole è incerta; il nome attribuitogli lascia pensare che prendano posto in tavola per sostituire le “castagne” che ormai hanno da poco finito la loro stagione; le castagnole in effetti hanno anche il colore e una forma che, in qualche modo, ricorda le castagne.

La ricetta: Castagnole alla Romana

Ingredienti per 6 persone:

– 4 uova
– 400 g di farina
– 50 g di zucchero
– 100 g di burro
– 1 bicchierino di rum
– 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata
– 100 g di zucchero a velo
– olio per friggere q.b.
– 1 pizzico di sale
– 1 pizzico di cannella

In una terrina unite la farina, le uova, il burro fuso, la scorza di limone e il sale. Lavorate l’impasto con energia fino a che questo non arriverà a una certa consistenza, quindi formate con le mani delle palline della grandezza di una castagna, che friggerete nell’olio bollente. Una volta pronte, scolate le castagnole dell’olio in eccesso e mettetele ad asciugare su carta assorbente, quindi cospargetele di zucchero a velo mischiato a della cannella e servitele calde o fredde, a seconda dei vostri gusti.

Altro dolce tipico del carnevale sono le Frappe, scopri qui le origini>>