Lady Diana, ecco il difetto fisico che le causò tanti complessi e che le condizionò la vita

Foto
Lady Diana, oltre ad avere problemi con il cibo causati dalla solitudine in cui viveva, era tormentata da un difetto fisico che le condizionò la vita. Ecco la dura decisione che dovette prendere per la sua anomalia fisica
- - Ultimo aggiornamento
loading

Bella, semplice, vicina alla gente e con un gran bisogno di amore che la porto ad essere ricordata come la Principessa triste. Tutti ricordiamo così Lady Diana, ma in pochi sanno che la mamma di Harry e William soffriva anche per un difetto fisico, che non le permise di realizzare un suo grande sogno. L’ex moglie del Principe Carlo era piuttosto alta e questo per lei fu un problema, fin da giovanissima.

AVETE MAI VISTO LA FIGLIA SEGRETA DI LADY DIANA? E’ IDENTICA A LEI: ECCO LA SUA FOTO

Il difetto fisico di Lady Diana

Lady Diana, scomparsa in un tragico incidente stradale nel 1997, non ha mai nascosto i suoi problemi: in una famosa intervista alla BBC, ammise pubblicamente di avere problemi con il cibo, di aver sofferto di depressione post parto e di utilizzare forme di autolesionismo per punirsi.

Parole che riecheggiano nella memoria di tutti, così come sono ancora impressi nel ricordo collettivi i suoi occhi tristi e in cerca di amore.

Quello però che non sapevano – e che certamente è meno importante dei problemi di autostima e dei problemi di coppia con l’allora consorte – è che Lady Diana soffriva anche per un difetto fisico.

Secondo quanto riporta, popsugar.co.uk, La principessa del popolo non ha mai accettato la sua statura: era alta 178 cm, evidentemente sopra la media per una donna. E decisamente scoraggiante per chi come lei voleva diventare prima ballerina.

Il sogno della danza

Fin da bambina, Diana Spencer amava ballare e si immaginava nei più grandi teatri a volteggiare sulle punte nel suo candido tutù. Crescendo, la sua statura iniziò a crearle qualche problema e a un certo punto capì di essere troppo alta per poter sfondare come ballerina.

La sua vita prese comunque una piega diversa e difficilmente avrebbe potuto realizzare un sogno che riuscì solo ad accarezzare. Come membro della Famiglia Reale e moglie dell’erede al trono, sarebbe stato impensabile vederla danzare.

Ma già la sua posizione sociale da nubile- proveniva da una aristocratica famiglia britannica – non le avrebbe permesso di poter diventare ciò che lei sperava, ovvero una ballerina.

Insomma, quel difetto fisico di Lady Diana alla fine si rivelò trascurabile rispetto a un contesto in cui c’erano regole da rispettare.

Ma lei, il modo di ballare lo trovò comunque: una volta si esibì alla Royal Opera House in uno spettacolo privato per i sostenitori e gli amici del Royal Ballet. Restò invece nella storia, la celebre performance al fianco di John Travolta alla casa Bianca nel 1985: duettarono sulle note della colonna sonora di Saturday Night Fever!

Guarda la photogallery
Lady Diana
Lady Diana
Lady Diana
Lady Diana
+2