Claudia Galanti, morte della figlia. Retroscena autopsia: “Ho sbagliato… Ho pensato di diventare pazza”

Foto
La modella paraguyana ha raccontato a Parpiglia il suo terribile dolore e i suoi sforzi per andare avanti, ma ha anche rivelato il rimpianto che la perseguita
- - Ultimo aggiornamento
loading

E’ la bellissima modella paraguyana Claudia Galanti una delle protagoniste della nuova puntata di “Seconda vita“, il format di racconti ideato e condotto dal giornalista Gabriele Parpiglia su Real Time: il pubblico italiano l’ha conosciuta nelle vesti di showgirl, l’ha vista partecipare a diversi reality ed ha seguito anche con grande partecipazione il terribile lutto che l’ha colpita nel 2014, la morte della figlia Indila di soli 9 mesi.

 LEGGI ANCHE:E’ stata la famosa valletta di Sanremo ma ora per vivere raccoglie le olive: ecco chi è la star che ha stravolto la sua vita

Claudia Galanti morte della figlia e rimpianti: “Ho sbagliato…”

Claudia Galanti, mamma di altri due bambini avuti -come Indila- dall’imprenditore Arnaud Mimran, attualmente in carcere per problemi finanziari, ha raccontato a Parpiglia del dolore immenso che ha vissuto, ma anche di un grande rimpianto che la perseguita: non aver autorizzato l’autopsia sul corpo della piccolina.

Indila è infatti morta nel sonno, improvvisamente, mentre si trovava con il papà: la causa della morte dovrebbe essere stato un batterio, molto aggressiva, che l’ha portata al soffocamento.

“Quando Indila è deceduta, io ho detto no all’autopsia. Oggi ho capito di aver sbagliato. Qualcosa non mi è chiaro. Questo pensiero mi tormenta tutte le notti. Mi tormenta sempre. Io non vivo, ma sopravvivo”, ha dichiarato la showgirl a Parpiglia, spiegando anche che in Francia vive male, nella paura, ed è conosciuta soprattutto perchè compagna di un detenuto.

“Ho vissuto prendendo farmaci ogni giorno -ha raccontato ancora Claudia- Anche sette, otto pillole. Ho pensato di diventare pazza. C’è stato un momento in cui non parlavo più. Poi la cucina per un po’ mi ha salvato e l’amore per i miei figli mi ha fatto alzare dal letto. Ma ricado, ricado ancora, sempre. Il pensiero, il colpo di Indila mi tormenta”

Oggi Claudia Galanti sta studiando per lavorare nella ristorazione d’alto livello: ha preso la sua passione per la cucina e l’ha trasformata in lavoro, valvola di sfogo e seconda opportunità. Il sogno è quello di aprire un ristorante tutto suo e forse con il tempo, riconquistare un po’ di serenità.

Guarda la photogallery
Claudia Galanti a
Claudia Galanti
Claudia Galanti e Mimran Arnaud
Claudia Galanti