È il borgo più bello del Lazio 2022, se lo visiti durante le festività natalizie ti sembrerà di vivere una favola

Avete mai visitato Gaeta? Nel 2022 è stata nominata il borgo più bello del Lazio e a Natale è magico: il motivo
- - Ultimo aggiornamento
loading

La montagna spaccata, la grotta del Turco e il Castello Angioino-Aragonese sono solo alcuni dei simboli che caratterizzano Gaeta, un paese molto noto del Lazio che nel 2022 ha vinto il premio come il Borgo più bello del Lazio grazie al concorso Visit-Lazio. Vie, angoli caratteristici, botteghe di ogni tipo fanno da cornice a così tanta meraviglia che nel periodo natalizio si veste a festa e fa vivere a tutti i visitatori un’atmosfera unica e magica.

LEGGI ANCHE: —Ad un’ora da Roma c’è il borgo ‘senza tempo’: qui si passeggia per le strette vie avvolti da un’atmosfera di pace

Gaeta, la festa di Natale

Gaeta è conosciuta da tutti per essere il paese delle luminarie; infatti, dal 29 ottobre al 15 gennaio 2023 il borgo si illumina con “Favole di luce”. Si tratta di un percorso itinerante attraverso i vicoli medievali, alla scoperta del patrimonio culturale di Gaeta.

Le luminarie saranno istallate per tutto il paese e simboleggeranno animali e altri soggetti e oggetti natalizi circondati da cristalli pendenti. Oltre al gioco di luci, il Natale 2022 si caratterizzerà per tante novità come: iniziative culturali con scrittori e autori, concerti natalizi, la presenza dei tipici sciusci gaetani che faranno compagnia al paese il 31 dicembre.

Luminarie Gaeta

Il borgo più bello del Lazio, le parole del sindaco

Vincere un concorso come Visit Lazio, per Gaeta simboleggia un punto di partenza per migliorare e crescere sotto ogni punto di vista. Lo ha riferito anche il sindaco del paese, Cristian Leccese,che ringraziando i giudici ha affermato: “Obiettivo raggiunto! La nostra meravigliosa Gaeta Medievale ha conquistato il titolo di “Borgo più bello del Lazio”! Il viaggio virtuale di “Visit Lazio” tra i 46 borghi certificati si è concluso, regalandoci non solo una vittoria che ci riempie di orgoglio, ma soprattutto un’ondata di affetto arrivata e che continua ad arrivare da tutti i nostri concittadini, dall’intera Regione e da tutta Italia“.

Poi ha aggiunto: “Un risultato che ci stimola e ci sprona a lavorare sempre di più e sempre meglio per valorizzare l’incanto della nostra “Città dell’arte, del mito e del mare”, attraverso lo sviluppo e la crescita del turismo, core business basato sulla valorizzazione del patrimonio più importante che custodiamo: la cultura, l’ambiente e la natura. Desidero ringraziare ognuno di voi per il supporto e …ci vediamo a Gaeta!”.

FOTO: SHUTTERSTOCK

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!