Sicilia, Noto: la piscina naturale che sembra un angolo di paradiso

Foto
In provincia di Noto si nasconde la spiaggia di Calamosche, la Caraibi della Sicilia: ecco perché questa caletta merita una visita
- - Ultimo aggiornamento
loading

La Sicilia regala agli appassionati di mare, snorkeling e angoli di paradiso numerose chicche da visitare in quest’estate: oggi parliamo della spiaggia di Calamosche, in provincia di Noto, considerata come ‘la Caraibi della Sicilia’.

Spiaggia di Calamosche, ecco perché sembra di stare ai Caraibi

Questa spiaggetta viene chiamata dagli abitanti del posto ‘Funni Musca’ ed è lunga circa 200 mt: la caletta sabbiosa si trova tra due promontori che ne mitigano le correnti garantendo acqua sempre limpida e calma.

La spiaggia di Calamosche è una piscina naturale davvero incantevole, tanto che nel 2005 ha ricevuto il titolo di spiaggia più bella d’Italia da parte della Guida Blu di Legambiente. Inoltre la sua fama deriva anche dal fatto che spesso si trasforma nel set perfetto per ambientare spot e pubblicità.

LEGGI ANCHE: — 100 gradini per il paradiso: la spiaggia in Sicilia da visitare almeno una volta nella vita

La caletta offre sabbia finissima e fondali sabbiosi estremamente trasparenti, ottimi per chi vuole concedersi un po’ di snorkeling, mentre nuotando verso le due scogliere ai lati del golfetto naturale, è possibile trovare fondali più profondi e rocciosi, con anfratti e grotte sommerse molto suggestivi.

La spiaggia di Calamosche non è l’unico luogo degno di nota in questa zona: essa si trova infatti all’interno della Riserva naturale di Vendicari, al cui ingresso principale spiccano la Tonnara araba e la Torre sveva. Per arrivare alla caletta paradisiaca, però, vi attende un piccolo percorso a piedi lungo il sentiero dell’area protetta che costeggia il mare… Una volta giunti sul posto, la fatica svanirà!

Foto: Shutterstock

Guarda la photogallery
Spiaggia di Calamosche, ecco perché sembra di stare ai Caraibi
Spiaggia di Calamosche, ecco perché sembra di stare ai Caraibi
Spiaggia di Calamosche, ecco perché sembra di stare ai Caraibi
Spiaggia di Calamosche, ecco perché sembra di stare ai Caraibi