Corinaldo, apre il Centro studi internazionale sulla donna: eventi, mostre e incontri

Dal 16 Ottobre a Corinaldo l'ex convento degli Agostiniani si trasforma in 'Centro Studi Internazionale sulla Donna'
-
loading

Una mostra permanente dedicata a 14 scienziate che hanno cambiato il mondo con le loro eccezionali invenzioni e scoperte; incontri, eventi, dibattiti. Tutto e questo e molto ancora è il Centro Studi Internazionale sulla Donna che il prossimo Corinaldo, apre il Centro studi internazionale sulla donna: eventi, mostre e incontri.

Corinaldo, apre il Centro studi internazionale sulla donna: eventi, mostre e incontri

LEGGI ANCHE: Marche, qui si trova il più stretto vicolo d’Italia: ecco quanto è largo

Uno spazio che nasce all’interno dell’ex convento degli Agostiniani, con il desiderio di essere una nuova idea di turismo inteso come occasione di sensibilizzazione. Un punto di partenza per costruire un percorso di viaggio e di conoscenza sulle orme delle donne che hanno fatto e cambiato la storia.

Oltre alla mostra permanente che consentirà di viaggiare nel tempo e nella vita di donne appassionate e ribelli, il Centro studi internazionale sulla donna, attraverso eventi, incontri, dibattiti, darà vita a una mappa del mondo “al femminile”.

Su un globo di grandi proporzioni ogni volta che verrà omaggiata una grande donna, il suo nome verrà apposto sulla cartina geografica con l’obiettivo di costruire una carta geografica unica nel suo genere, un filo rosso tra le donne che hanno dato il loro contributo alla società, all’attualità, alla scienza.

La mappa del mondo “al femminile”. Crediti foto: Centro Studi Internazionale sulla Donna via HF4

La data scelta per l’inaugurazione, ha un significato importante: è il giorno in cui nacque Maria Goretti, tra le prime vittime di femminicidio dei primi del ‘900. Fu uno dei primi fatti di sangue del secolo scorso con protagonista una donna che destò l’attenzione della e dei media. Da qui nasce un’articolata riflessione del Centro, per innescare un cambiamento culturale nel segno delle donne, per contrastare la violenza di genere, attraverso iniziative di studio, approfondimento e sensibilizzazione.

L’inaugurazione del Centro Studi, sarà preceduta da un percorso di avvicinamento che vede il Comune di Corinaldo impegnato in una massiccia sensibilizzazione su temi di genere, con una staffetta di appuntamenti che, dal 24 settembre, culminerà con la data di apertura: da 6 Donne Che Hanno Cambiato il Mondo di e con Gabriella Greison al Nastro Rosa. Campagna Di Sensibilizzazione Per La Lotta Contro Il Tumore Al Seno, da Storie Dell’identità. Maschile Femminile Plurale, a Cura Di Equilibri, a Il Filo Della Speranza, presentazione Del Libro Di Guia Risari.

Crediti foto: Centro Studi Internazionale sulla Donna via HF4