Sardegna passaporto sanitario, Briatore furioso: ‘È una ca…ta’: cosa ha dichiarato a Dritto e Rovescio

Foto
Fa discutere il "passaporto sanitario" proposto dalla Regione Sardegna: Flavio Briatore ne ha parlato a Dritto e Rovescio, esprimendosi contro il provvedimento.
-
loading

Tra gli interventi proposti in questa fase di uscita dall’emergenza Covid-19 ce n’è uno presentato dalla Regione Sardegna che sta facendo molto discutere, ovvero il cosiddetto “passaporto sanitario”, sul quale ci sono pareri contrastanti da parte della politica ma soprattutto da parte degli imprenditori, tra i quali Flavio Briatore. Cosa avrà mai detto il proprietario del Billionaire di Porto Cervo?

LEGGI ANCHE: — Sapete quanto costa prendere un drink al Billionarie di Briatore in Sardegna? Lo scontrino fa il giro del web

Il passaporto sanitario fa discutere il mondo della politica

Andiamo con ordine. Il progetto di “passaporto sanitario” è stato proposto da Christian Solinas, presidente della Regione Sardegna, per prevenire una nuova diffusione del Covid-19 nell’isola. In pratica, ogni turista, dovrà essere munito di documenti che attestino la negatività ad un test riguardante il coronavirus, effettuato un massimo di 3 giorni prima della partenza.

Un provvedimento molto discusso, che trova molti dubbi anche nel governo nazionale, tanto che il ministro Boccia ha parlato di probabile incostituzionalità dello stesso.

Flavio Briatore contro il passaporto sanitario in Sardegna: “È una gran ca..ata”

Ma di “passaporto sanitario” in regione Sardegna ha parlato anche Flavio Briatore a Dritto e Rovescio, su Rete 4, spiegando chiaramente il perché dei suoi no.

È una gran ca..ata – ha esordito l’imprenditore riferendosi proprio al passaporto sanitario – prima di tutto non la puoi fare, quindi è inutile insistere su una cosa che non puoi portare a termine. Io credo che la Sardegna abbia fatto un super lavoro, sono stati bravi a casa nella fase uno. Nella fase due non puoi chiedere un passaporto sanitario. Non esiste, è illegale, non lo puoi fare. Non vado in aeroporto a farmi prendere il sangue! Non si può fare!”

Poi, propone addirittura una soluzione alternativa: “Al massimo la Sardegna può allungare la quarantena fino a fine giugno, tanto sarà un mese vuoto. Poi dal primo luglio si riapre. Ma dobbiamo comunicarlo alla gente. Il turista va accolto coi fiori. Noi li accogliamo coi tamponi e le siringhe”.

flavio briatore dritto e rovescio passaporto sanitario sardegna
fonte: Twitter

Insomma, quella di Flavio Briatore sul passaporto sanitario in Sardegna è una posizione decisamente forte. Siete d’accordo con lui?

Foto: Kikapress

Guarda la photogallery
Flavio Briatore contro il passaporto sanitario
Cos'è il
Briatore contro il passaporto sanitario:
Briatore propone di chiudere la Sardegna fino al 30 giugno
+1