The Handmaid’s Tale 3: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione

Torna su Timvision "The Handmaid's tale" la terza stagione della serie pluripremiata con protagonista Elisabeth Moss. Cosa sta succedendo a Gilead?

The Handmaid’s Tale 2 ci aveva lasciati con il fiato sospeso (se siete rimasti indietro, attenzione agli spoiler in arrivo). Dal 6 Giugno su Timvision è iniziata la terza stagione della serie tratta dal romanzo di Margaret Atwood.

Cosa sta succedendo a Gilead? Riuscirà June – Elisabeth Moss – a ricongiungersi alla sua famiglia? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE >>> The Handmaid’s Tale 2: dove eravamo rimasti?

The Handmaid’s Tale 3: le prime tre puntate raccontate a doppia velocità

La seconda stagione ci aveva lasciati a bocca aperta mentre June/Offred (interpretata da Elisabeth Moss) consegnava la piccola Nicole, avuta dal Comandante Waterford, a Emily/Ofglen per farle fuggire insieme verso il Canada.

Nel primo episodio vediamo June cambiare casa. Come anticipato nell’ultima puntata della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, infatti, l’ancella è costretta a lasciare casa Waterford.

June sarà quindi l’ancella del Comandante Joseph Lawrence (interpretato da Bradley Whitford). Apprendiamo che Lawrence è il creatore le colonie di Gilead. Ma nel suo modo di rapportarsi con le Marte e con la stessa June, ci rendiamo conto della sua vicinanza alla Resistenza.

June rischia grosso andando alla ricerca di Hannah, la figlia avuta nella sua vita prima di Gilead. La piccola è stata adottata dalla famiglia di un altro comandante e l’ancella irrompe nella notte con l’intento di portarla via con sé. Gli Occhi la intercettano e June è costretta a tornare sui suoi passi.

Nel frattempo la moglie di Waterford, Serena Joy, (Yvonne Strahovski) affronta la disperazione per la perdita di Nicole. Si tratta di uno dei personaggi più interessanti della serie; in questo primo episodio si può ammirare la bravura della Strahovski nel mostrare le sfumature costantemente cangianti di Serena. La signora Waterford, in preda ad un delirio distruttivo, da fuoco al letto su cui sono state consumate le violenze ai danni di June. Un’inconscia adesione alla Resistenza? Lo vedremo.

The Handmaid’s Tale 3 vi lascerà senza parole

Pericolo, azione e destini crudeli nel secondo episodio di The Handmaid’s Tale 3. La vita non scorre quieta nella casa del Comandante Lawrence. Le Marte sono membri attivi, anzi attivissimi, della Resistenza. Con un piccolo flashback ci rendiamo conto che una delle Marte di casa Lawrence ha aiutato Nick, in passato, in alcuni traffici sottobanco. Elisabeth Moss supera brillantemente un’altra prova d’attrice in una puntata piena di tensione, in cui June aiuterà una Marta a scappare da Gilead.

Nel terzo episodio di The Handmaid’s Tale torniamo da Serena, che è stata mandata dalla madre per riprendersi dopo il crollo di nervi. La casa della madre è collocata nei pressi del mare e sulla spiaggia Serena cerca conforto, riflette. I suoi occhi scrutano l’orizzonte: che stia anche lei pensando alla fuga?

Mentre ce lo domandiamo, la narrazione ci riporta su June. L’ancella riceve una inaspettata visita: i Comandanti si riuniscono da Lawrence e la ragazza avrà l’occasione di incontrare nuovamente Waterford e Nick.

Cosa ci attende nei prossimi episodi? Nella quarta puntata si tornerà alla struttura fra passato e presente che ha caratterizzato le precedenti stagioni – e non aggiungiamo di più.

The Handmaid’s Tale vi aspetta su Timvision tutti i giovedì. Il quinto episodio in arrivo il 20 Giugno.

Clip esclusiva Sir Cenerentola a Mumbai

Alessandra Zoia

Nata e cresciuta a Roma, mi piace girare per eventi con videocamera alla mano. Passioni in ordine sparso: arte, danza, calcio, comics, games e videogames, cinema, teatro, serie tv, musica. Book addicted. Sono una nerd prestata alla nightlife.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!