Roma, la street art rende omaggio alle grandi scienziate grazie a Millennials Art Work

MA®T 2022 dà vita a un nuovo percorso d’arte pubblica e consapevolezza attraverso le immagini delle scienziate che hanno cambiato la società
- - Ultimo aggiornamento
loading

Le grandi scienziate arrivano a Roma in quel che è sempre stato il quartiere degli scienziati uomini. Il quadrante urbano adiacente a Valco San Paolo dall’11 novembre 2022 ospita MA®T – Millennials A®t Work. Attraverso la street art si ridisegna la toponomastica della capitale con il coinvolgimento di cinque artiste. Si tratta di Rame13, Giulia Ananìa, Martina Cips De Maina, Zara Kiafar e Giusy Guerriero.

Leggi anche: >> A Roma le campane per la raccolta differenziata si trasformano in opere d’arte

Le scienziate omaggiate da MA®T

Sui muri di Largo Giuseppe Veratti, MA®T 2022 dà vita a un nuovo percorso d’arte pubblica e consapevolezza attraverso le immagini delle scienziate che hanno cambiato la società. Donne che trovano il giusto spazio come omaggio al loro contributo. Ma anche per motivare le generazioni future a seguirne le orme. Per realizzare le tre facciate ognuna delle artiste si è ispirata a un tema, partendo dalla vita di Laura Bassi. Fisica e accademica italiana, Bassi è stata una delle prime donne laureate al mondo. Non solo: anche una delle prime donne a occupare una cattedra universitaria.

Oltre a lei, Rame13 con la sua opera omaggia altre tre scienziate, Rosalind Franklin, Cecilia Payne e Ipazia. Sempre a Rosalind Franklin si ispira Giusy Guerriero, mentre tra poesia e street art si incontrano Giulia Ananìa, Martina Cips De Maina e Zara Kiafar con l’opera dedicata a Donne e spazio.

Gli appuntamenti di Open MA®T

Non solo street art. MA®T 2022, come ogni anno, diventa anche l’occasione per scoprire il quartiere, raccoglierne le storie e raccontare il progetto di nuova toponomastica al femminile con Open MA®T. Dall’11 al 13 novembre, 3 giornate aperte di incontro e confronto tra pubblico, operatori e cittadinanza. Dall’11 al 12 novembre, alle ore 11.00 e alle ore 15.00, Open MA®T promuove visite guidate alla scoperta delle opere realizzate, condotte dal teamwork Under 25 di Dominio Pubblico e dagli studenti delle scuole che hanno preso parte al progetto. Il 13 novembre alle ore 11:00 è la volta di “Scienzia(r)te: immagini, arte pubblica, strade che parlano delle donne nel mondo della scienza”. Un incontro pubblico organizzato da Dominio Pubblico in collaborazione con Municipio VIII moderato da Eugenia Nicolosi (La Repubblica).

Domenica 13 novembre sono inoltre coinvolte oltre alle associazioni locali che gestiscono gli Orti Urbani e il Parco di Veratti – Comitato Adotta Uno Spazio Incolto e Rendilo Verde e Associazione Cuore Sociale – in affinità con le tematiche trattate dal progetto, le associazioni Global Shapers, Eikon, Venus, Nessun Dorma, Toponomastica Femminile.

Foto: Giacomo De Angelis via HF4

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!