GAU, Gallerie d’Arte Urbana: a Roma le campane per la raccolta differenziata si trasformano in opere d’arte

Dal 4 al 6 novembre 2022 torna a Roma GAU, progetto di street art che trasforma in opere d'arte le campane per il riciclo del vetro
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dal 4 al 6 novembre 2022 torna GAU, Gallerie d’Arte Urbana. Si tratta della sesta edizione del progetto di street art che a Roma trasforma in opere d’arte le campane per il riciclo del vetro. Quest’anno ci si confronta con il futuro e le sue visioni attraverso i colori e la creatività di più di 20 street artist italiani. Un racconto di futuri possibili che si snoda lungo via Baldo degli Ubaldi e Via Cornelia, tra tecnologia e ambiente, ma anche speranze, disfattismi e timori.

Leggi anche: >> Centocelle, sai perché si chiama così il quartiere di Roma?

Gli artisti coinvolti

GAU 2022 è uno sguardo sul futuro attraverso gli occhi di Karma Factory, Lady Nina, Rise Neon, Nemea, Giusy Guerriero, Funkamore. E ancora Tito, Orgh, Teddy Killer, Hoek, Umanamente in bilico, Chiara Anaclio, Gojo. La lista continua con La Franz, Dez Midez, Marta Quercioli, Lola Poleggi, Leonardo Crudi. E infine Kemh, Wuarky, Marco Réa, Muges 147.

Che cos’è GAU

A spiegare che cos’è GAU ci pensa Alessandra Muschella, direttrice artistica. “GAU, Gallerie d’arte urbana è un progetto incentrato sulla trasformazione delle campane della raccolta differenziata del vetro in opere di street art. Un museo urbano, basato sul concetto dell’arte come bene comune, il cui scopo è produrre bellezza e funzionalità, sensibilizzando la cittadinanza sulle tematiche di differenziazione dei rifiuti. Per questa sesta edizione abbiamo chiesto agli artisti di lavorare in coppia, unendo stili e tecniche per creare una serie di opere che ci raccontino come loro immaginano il Futuro”.

Le iniziative per il pubblico

Il pubblico potrà entrare in contatto con GAU il 4, 5 e 6 novembre con Open Gau. Si tratta di tre giornate di dialogo ed iniziative gratuite rivolte al territorio. Tra queste il laboratorio di riciclo creativo per i bambini “Differenziata Mon Amour, Costruttori di stelle” a cura di Maria Carmela Milano il 4 novembre alle ore 10.00 e alle ore 14.00. L’inaugurazione del “Muro d’Artista” realizzato da Molecole presso la struttura scolastica Via Cornelia 43 il 5 novembre alle ore 11.00. La passeggiata Urbana performativa, alla scoperta delle campane realizzate quest’anno a cura di “Gli Ultimi Rimasti / la Città Ideale il 6 novembre alle ore 16.00”.

Il progetto GAU, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 – 2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali. La realizzazione è in collaborazione con SIAE.

Foto: Giacomo De Angelis via HF4

Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek ROMA,
ogni settimana il meglio degli
eventi in città!