Roma, non solo Villa Borghese: i parchi meno noti da vedere e scoprire

Foto
Sapete quali sono i parchi meno noti di Roma? Spesso si tratta di vere e proprie perle nascoste un po’ ovunque nella Capitale. Andiamo a scoprirli insieme.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quando pensiamo al verde di Roma la mente subito corre a Villa Borghese o a Villa Ada, ma ci dimentichiamo che nella Capitale ci sono tanti altri parchi, magari meno noti e tutti da scoprire e visitare. Ma quali sono quelli più belli? Andiamo insieme a scoprirli.

LEGGI ANCHE — Roma, Giardino degli Aranci: la storia misteriosa conosciuta solo da pochi romani. Ecco cosa si nasconde dietro quell’albero

parco cascate eur parchi meno noti roma
Sapete quali sono i parchi meno noti più belli di Roma? E avete mai pensato di passarci qualche ora immersi nel verde? Foto: Shutterstock

I parchi meno noti di Roma: Villa Sciarra

Partiamo da Villa Sciarra, un bellissimo giardino che per qualche strano motivo è tra i parchi meno noti di Roma. Si trova tra Monteverde e Trastevere, negli Orti di Cesare dell’Antica Roma.

Villa Sciarra è un’oasi verde, dove tra prati, fontane, statue e resti archeologici potrete perdervi tra la natura e la storia della Capitale.

Parco di Colle Oppio

Dopo Villa Sciarra, se non lo avete mai fatto è obbligatorio andare a fare un giro al Parco di Colle Oppio, a due passi dal Colosseo e dai Fori Imperiali.

Il parco sorge sui ruderi delle antiche Terme di Tito, delle Terme di Traiano e della Domus Aurea di Nerone. Ancora una volta, si tratta di una vera e propria immersione nella storia, tra il verde delle piante e le elegantissime fontane.

Parco Centrale del Lago, ovvero il Parco dell’Eur con il Giardino delle cascate

Meglio conosciuto come Parco dell’Eur, il Parco Centrale del Lago è uno spettacolo straordinario con il suo Giardino delle Cascate. Il suo immenso spazio verde circonda il lago artificiale dell’Eur, spesso centro di allenamenti e gare di canottaggio.

Caratterizzato anche dalle meravigliose cascate, il Parco Centrale del Lago è perfetto per le famiglie in cerca di un attimo di relax…

Villa Alberoni Paganini

A due passi da Villa Torlonia c’è Villa Alberoni Paganini.

Si tratta di un parco piccolossimo ma da visitare assolutamente. Restaurata nel 2004, al suo centro è possibile accedere ad un laghetto con un isolotto artificiale, con la meravigliosa Grotta-Ninfeo rustica artificiale.

Villa Glori, tra i parchi meno noti di Roma

Tra i parchi meno noti di Roma – ma di sicuro tra quelli più affascinanti – c’è Villa Glori.

Nata come Parco della Rimembranza dedicato ai caduti della prima Guerra Mondiale e poi riconsacrata a tutti i romani caduti per la patria, occupa una vasta area che parte dal Tevere e arriva fino alle pendici del quartiere Parioli.

In passato è stata anche un ippodromo, una zona di caccia e una piantagione di viti! Al suo interno c’è tuttora un meraviglioso maneggio.

Parco Nemorense

Realizzato nel 1930, il Parco Nemorense (o Virgiliano), conserva l’impianto piccolo e carino di parco ‘di quartiere’. Dotato di giostrine, giochi per bambini e campi da bocce, è l’ideale per trascorrere qualche ora spensierata in famiglia.

Villa Balestra

Chiudiamo la nostra carrellata dei parchi meno noti di Roma con Villa Balestra, sita in cima al Monte Parioli e che offre una vista spettacolare su Roma e sul Parco di Monte Mario.

Villa Balestra è un piccolo giardino ellittico strutturato su due viali paralleli e tre grandi aiuole con alberature ad alto fusto.

Foto: Shutterstock

Guarda la photogallery
Roma: i parchi meno conosciuti della Capitale
I parchi meno noti di Roma: Villa Sciarra
Parco di Colle Oppio
Parco Centrale del Lago, ovvero il Parco dell'Eur con il Giardino delle cascate
+2