Le migliori gelaterie di Roma: ecco dove andare Video

E' tempo di gelati e a Roma di gelaterie ne è piena ad ogni angolo! Ma quali sono le gelaterie artigianali super consigliate? Ecco le migliori gelaterie a Roma per l'estate 2019

Finalmente la primavera è esplosa e le gelaterie di Roma in questi ultimi giorni sono state prese d’assalto. Sapete quali sono le gelaterie artigianali super consigliate? Ecco qui un piccolo elenco.

Partiamo da Gelato D’Essai. Ha due punti vendita, uno a Tor de’ Schiavi e l’altro a Colli Aniene. La forza è nel concept: si tratta infatti di un “ristorante del gelato”. Sono disponibili tre menu degustazione: il gelato e l’orto, il gelato e la fattoria, il gelato e il mare. Assolutamente da provare.

Anche Pico Gelato ha due punti vendita: una a Piazza Bologna e l’altro a Flaminio. La produzione quotidiana è rigorosamente trattata solo con acqua, latte fresco e dolcificanti naturali. 

In zona Aventino potrete leccarvi i baffi da Casa Manfredi. Si tratta di una pasticceria artigianale di ispirazione francese con un bel banco gelati aperto da metà marzo. Gusti ricercati e presentazioni chic.

Nel quartiere Prati-Borgo Pio potrete provare i 24 gusti di gelato artigianale della Gelateria Cremilla. Disponibili diversi gusti senza latte e gluten free.

Infine, sia a Prati sia a Flaminio, potrete farvi conquistare dalla fresca qualità di Neve di Latte. I gusti di gelato e dei sorbetti sono realizzati solo con frutta di stagione, acqua Plose di alta montagna e ingredienti biologici.

Gelaterie di Roma e gusti: ecco dove trovare gelati particolari

Grande, piccolo, in coppetta o in cono, alle creme o alla frutta, con panna, doppia panna o senza panna. Il gelato – si sa – è uno dei piaceri non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Il ristorante che propone solo piatti a base di gelato? Ora esiste e si trova a Roma>>

I gusti piu gettonati sono nell’ordine il cioccolato, la nocciola, il limone, la fragola, ma si registra una tendenza verso sapori meno conosciuti del Made in Italy, dal Bergamotto al vino Recioto fino al pistacchio di Bronte.

C’è stato l’anno del gusto kinder, o grisbì o ancora l’anno della papaya, del mango e chi più ne ha più ne metta, ma la fantasia è infinita… e allora qual è la migliore gelateria di Roma?

Di gelaterie la capitale è piena, ma ce n’è una in particolare che propone le sue creazioni da più di 100 anni e sicuramente tutti i romani la conoscono: stiamo parlando della Gelateria Giolitti, vicino al Parlamento.

Sempre a portata dei deputati c’è la Gelateria LA Palma (Vie degli orfani) di fronte al Pantheon.

Tra le gelaterie sicilane è da citare Gelarmony (Via Marcantonio Colonna, 34 – vicino alla fermata metro A Lepanto) una delle migliori e più antiche gelaterie di Roma. Situata nel cuore di Prati, a due passi dal Vaticano ed accanto ad una rosticceria siciliana appartenente alla stessa famiglia, Gelarmony è un vero e proprio tempio del gelato artigianale.

Rimanendo in zona consigliamo un gelato tutto naturale al “Settimo gelo“.

Se ci spostiamo nel quartiere africano non possiamo non gustare un gelato super alla gelateria Lanzallotto di viale Somalia. Gusti insuperabili: cappuccino e nocciola e magari con doppia panna!

Nell’incantevole quartiere Parioli, in una strada tranquilla, si trova l’antica e famosa gelateria Duse (Via Eleonora Duse 1) meglio conosciuta come “da Giovanni“.
Il gelato viene fatto come una volta e tenuto all’interno dei cilindri frigorifero che lo conservano intatto e compatto.

Il sondaggio sul gelato più buono di Roma è aperto, aspettiamo le vostre segnalazioni e siamo pronti anche a scendere in campo armati di cialde, cucchiaini e panna a volontà!

Aspettiamo le vostre segnalazioni!

Redazione

Ogni giorno cerchiamo i trend più significati del mondo dello spettacolo, società e della cultura.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!