Roma troppe buche? Ecco come hanno risolto il problema delle buche in Gran Bretagna

Foto
Buche a Roma, dopo il weekend di pioggia è di nuova emergenza nella Capitale. Ma come rimediare? Ecco la soluzione ideata da un artista in Inghilterra. Chissà se potrebbe funzionare anche a Roma
- - Ultimo aggiornamento
loading

Buche a Roma, la soluzione “geniale” arriva dall’Inghilterra

A mali estremi, estremi rimedi… Un detto che un “road artist” di nome Wanksy ha preso alla lettera e che potrebbe ben presto trovare fidati adepti anche nella capitale per risolvere un annoso problema che affligge anche l’Inghilterra: le buche. Quelle di Roma in particolare sono profonde, sparse un po’ ovunque, sempre più pericolose per centauri, automobilisti e ciclisti che si avventurano ogni giorno per lavoro o piacere per le strade del capoluogo laziale.

La soluzione ideata dal quasi omonimo del ben più celebre Banksy è semplice eppure molto efficace: consiste cioè nel disegnare falli intorno alle buche di Manchester, costringendo così l’amministrazione locale a coprire con l’asfalto le pubenda stilizzate.

LEGGI ANCHE>> Guarda la buca “trasformata” dall’artista Wanksy, così non passerà di certo inosservata!

L’artista il cui nickname deriva dal verbo inglese “to wank”, ovvero “masturbarsi”, sta portando avanti una vera e propria missione di denuncia sociale al pari di Banksy, ma le sue opere sono certamente più mirate, concrete e suscitano un effetto immediato: il risultato, infatti, è sotto gli occhi di tutti, come mostra l’artista sul proprio profilo Instagram postando il prima e il dopo il suo “falloso intervento”.

Buche a Roma, Wanksy e le sue opere contro il degrado stradale

Sul suo sito, Wanksy spiega:

“Il problema è che, nonostante tutti i proprietari di veicoli paghino la tassa di circolazione, l’imposta sui carburanti e le tasse comunali, i soldi non sembrano essere spesi per le nostre strade, o almeno non in modo efficace. Le buche sono molto difficili da notare e si tende a non vederle finché non è troppo tardi. Ma disegnando un grande pis***o giallo intorno ad esse, non si può fare a meno di notarle e, si spera, evitarle salvando il veicolo da danni o il ciclista da lesioni. L’arte dovrebbe provocare reazioni e queste opere lo fanno, in maniera generalmente positiva”

… E infatti i cittadini finiscono per ringraziarlo!

Chissà che presto Wanksy o un suo mitomane non si faccia vivo anche a Roma: con le ultime incessanti piogge di maggio, il manto stradale ha bisogno di una manutenzione urgente.

rita dalla chiesa saviano chef rubio salvini
Foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Roma troppe buche? Ecco come hanno risolto il problema delle buche in Gran Bretagna
Roma troppe buche? Ecco come hanno risolto il problema delle buche in Gran Bretagna
Roma troppe buche? Ecco come hanno risolto il problema delle buche in Gran Bretagna
Roma troppe buche? Ecco come hanno risolto il problema delle buche in Gran Bretagna