Un altro addio a La Prova del Cuoco: ecco chi lascia Elisa Isoardi e il programma di cucina di Rai1

Un altro addio a La Prova del Cuoco: Elisa Isoardi perderà un altro pilastro della trasmissione che ha un legame particolare con la conduttrice del cooking show di Rai1. Ecco di chi si tratta
- - Ultimo aggiornamento
loading

Elisa Isoardi resta a La Prova del Cuoco e non approderà, come si era vociferato nei giorni scorsi, a La Vita in Diretta. Un addio, però, il programma del mezzogiorno di Rai Uno lo registra ugualmente: a lasciare è Casimiro Lieto, che trasloca proprio nel programma pomeridiano della prima rete come capo autore.

Restano saldi al loro posto, dunque, Tiberio Timperi e Francesca Fialdini che – stando ai ben informati – godono della fiducia di Viale Mazzini.

LEGGI ANCHE: — Lo storico chef cacciato da Elisa Isoardi confessa tutto in un post: ecco il motivo del suo allontanamento da La Prova del Cuoco

L’addio di Lieto a La Prova del Cuoco è piuttosto inaspettato: lo storico autore Rai era infatti arrivato al programma che fu della Clerici proprio nell’era Isoardi. Ha iniziato questa nuova edizione con lei, ma va via prima che la stagione si concluda. E in pochi mesi non è stato l’unico ad abbandonare.

Il cooking show della rete ammiraglia Rai, nonostante i tanti cambiamenti in corso d’opera, non ha dato i risultati sperati: Elisa non è Antonella, certo, ma anche alcune scelte della produzione non sono state particolarmente apprezzate dal pubblico.

Non che La Vita in Diretta vada meglio: i dati Auditel suggeriscono che anche il contenitore di approfondimento capitanato dal duo Timperi-Fialdini stia dando segnali di debolezza.

Evidentemente, nonostante l’amicizia che lo lega alla Isoardi – e al suo ex fidanzato Matteo Salvini – Lieto ha deciso di sperimentare una nuova avventura televisiva, sebbene il nuovo contratto ancora non sia stato firmato.

L’esperienza, a quanto pare non gli manca: avviatosi alla carriera autoriale a Mediaset negli anni ’90, è approdato in casa Rai nel 1994 curando diversi programmi, anche di successo, tra cui alcune edizioni del Festival di Sanremo, di Kilimangiaro e due edizioni del Concerto del Primo Maggio.

Qualche mese fa, per Lieto, si vociferava fosse pronta una poltrona come direttore di rete a Rai 2, ma non ci si è ancora mai seduto: al suo posto ci si è accomodato Carlo Freccero.

(foto @kikapress)