Giulia De Lellis ‘esperta di vecchiaia’: lo spot sul correttore che scatena l’ironia della rete

Aveva annunciato una nuova collaborazione con un noto marchio di make up e i fan erano in trepidante attesa. Ma il nuovo spot di cui […]
-

Aveva annunciato una nuova collaborazione con un noto marchio di make up e i fan erano in trepidante attesa. Ma il nuovo spot di cui è protagonista Giulia De Lellis ha scatenato l’ironia di molti utenti: tutta colpa del prodotto che l’influencer sponsorizza. E sul web non le risparmiano critiche.

LEGGI ANCHE: Giulia De Lellis con i brufoli criticata su Rai 1: ‘Non passa un messaggio corretto’ 

Giulia De Lellis criticata per il nuovo spot

Può una ragazza di 24 anni fare da testimonial a un prodotto anti-età? Evidentemente sì, perché è ciò che è accaduto con Giulia De Lellis. L’ex gieffina, infatti, presta il suo volto per pubblicizzare un correttore “cancella età” che, dice la voce fuori campo, è stato approvato dall’influncer in persona.

Un video che sta facendo molto discutere, sia per le presunte competenze tecniche in materia di make-up di Giulia sia per la sua giovane età. Così, sulla sua pagina Instagram sono apparsi commenti spietati. Non solo, il video dello spot è diventato virale, scatenando l’ironia del web.

I commenti contro l’influencer

Da una parte i fan di Giulia De Lellis sono entusiasti della nuova esperienza professionale della loro beniamina. Dall’altra, invece, sono molte le voci critiche che si levano sull’opportunità di scegliere lei per un prodotto così specifico.

Ma il pubblicitario lo sa che questa ha ancora la crosta lattea tra un po’?” osserva qualcuno. “Siamo a post: se a 24 anni sponsorizza il cancella età invece del cancella brufoli, tra un paio di mesi potrà sponsorizzare i tena lady” aggiunge un altro utente.

E ancora: “Per la menopausa ha qualche consiglio? Chiedo per un’amica…” e “Che avete capito! Ne ha 24 perché tutti gli altri anni li cancella lui! Lei è tornata giovane durante lo spot”.

Ma c’è anche chi la difende: “Per correggere le imperfezioni del viso ci sono i cosmetici ma per la cattiveria della gente non esiste nessun correttore!”.