Fase 3, discoteche e intrattenimento: cosa succede a Roma?

Le discoteche riaprono il 15 giugno, con l'inizio della fase 3: come si tornerà a ballare nei locali di Roma? Quali gli eventi in programma?
- - Ultimo aggiornamento
loading

In arrivo la Fase 3: dal 15 giugno discoteche, cinema, teatri e gli eventi di intrattenimento potranno tornare in attività. Il rispetto delle norme di sicurezza rimane fondamentale ma rende possibile lo svolgimento degli eventi e delle serate?

Come si ballerà nell’estate 2020? Locali da ballo, serate e discoteche: saranno all’aperto o al chiuso? Come si svolgeranno gli eventi?

Ne abbiamo parlato in diretta su Funweek ore 15.00 con Giancarlo Bornigia del Piper, Edoardo Corcos di Room 26 e Tiziano Rizzuti di Ritual, Subbacultha e Torture Garden.

LEGGI ANCHE — In forma in 7 minuti: quali sono i circuiti migliori?

Fase 3, discoteche: le proposte online 

MIX VIDEO SHOW mercoledì 17 giugno 2020 dalle ore 19:00 in esclusiva sulla pagina FaceBook di From My House In Da House.

Non la classica diretta improntata su un singolo artista, quella ideata da Marco Moreggia, noto Dj e producer musicale, ma una vera e propria Azione Artistica che ha l’obiettivo di porre l’attenzione su tutti i lavoratori e le lavoratrici del mondo della notte.

L’idea di fondo del Mix Video Showpresentare tutti gli operatori e le operatrici di questa particolare impresa culturale chiamata “Discoteca”. 

Il video sarà girato negli spazi dello storico Piper Club di Roma che ancora oggi, nonostante il lockdown, rappresenta un lavoro stabile e ben retribuito per centinaia di persone (alcune di loro oggi in cassa integrazione).

Le riprese inizieranno proprio dall’ingresso dove – come di consueto – trovano posto il portiere e i/le responsabili all’accoglienza del pubblico. Passando per la cassa, il guardaroba, il bar che in questo caso verrà rappresentato dal Jerry Thomas fino a raggiungere le consolle audio-luci e quella del DJ.

Una formazione speciale per tornare a vivere la notte

Nel progetto, a livello artistico, sono coinvolti Fabrizio Bosso, noto trombettista, alfiere italiano del jazz.

Sarà accompagnato dalle selezioni musicali di Marco Moreggia e dalla performance artistica di Tiziana Minu e Francesca Cama.

Le riprese saranno a cura del noto montatore video Alessio Borgonuovo, autore di numerosi video clip di successo e di Giovanni La Gorga e verranno girate nel locale completamente privo di pubblico, a creare un’atmosfera surreale, proprio per far percepire la situazione di incertezza che tutti gli addetti ai lavori del settore stanno vivendo. La consolle sarà fornita da Onset, noto Professional Audio Light & Video Equipment della capitale.

All’iniziativa è collegata un’azione benefica attraverso una raccolta fondi a favore di D.I.Re Donne in Rete contro la violenza. Si potrà contribuire al progetto di crowdfunding “Libere dalla violenza”. Le informazioni per la raccolta fondi verranno date in sovraimpressione video.

Il video sarà trasmesso sul web, dalla piattaforma facebook, all’interno della pagina From My House In Da House, il format musicale creato nel 2018 da Giovanni La Gorga aka Dj Giovannino.