Coronavirus, questo è il cibo più odiato dagli italiani nonostante il saccheggio dei supermercati

Foto
Supermercati presi d'assalto a Milano a causa dell'emergenza coronavirus, ma sugli scaffali resistono le penne lisce...
- - Ultimo aggiornamento
loading

Supermercati presi da assalto a Milano dopo le misure disposte dalla Regione per fronteggiare l’emergenza coronavirus. La gente, in preda al panico, ha svuotato scaffali dei negozi, facendo scorta di ogni genere di cibo. Le foto pubblicate dalla stampa e dai social restituiscono uno scenario da brividi. Anche se qualcuno riesce ancora a fare ironia, strappando un sorriso per smorzare questo clima così teso.

Coronavirus, supermercati vuoti

La Lombardia è la regione italiana con il più alto numero di contagiati dal virus di Wuhan: ben 112 le persone che si sono ammalate, due i morti. Qui, per una settimana, scuole, università e musei restano chiusi mentre bar a e locali notturni dovranno abbassare la saracinesca dalle 18 alle 6.

LEGGI ANCHE: — Attenzione a quando cuoci la pasta, se la fai cuocere così rischi il diabete

A Milano è off limits anche il celebre Duomo, ma i negozi potranno continuare ad aprire. La gente però, in preda al panico da coronavirus e temendo misure più restrittive nei prossimi giorni, ha già iniziato ad assaltare i supermercati.

Sugli scaffali è rimasto ben poco. Frutta, verdura, carne, pasta: le famiglie fanno scorte di cibo, in via precauzionale. Ma anche in questo momento di ansia, evitano di compare un cibo in particolare, che ha fama di non essere particolarmente gradito al palato degli italiani.

Nessuno compra le penne lisce

Le foto dei supermercati vuoti, senza più clienti né articoli in vendita, stanno facendo il giro del web. E in questo desolante scenario da guerra, c’è chi riesce a strappare un sorriso.

Anche in questo momento di grande panico, il popolo italiano nella corsa alle scorte evita le Pennette Lisce più del virus stesso. Anche nel disagio manteniamo un’inconscia mente fredda” osserva un utente condividendo la foto di uno scaffale su cui questo formato di pasta resiste ancora.

Stesso tono ironico nel tweet di un altro utente che pubblica una foto simile e annota: “Continuo a guardare questa foto fatta prima al supermercato e penso al fatto che il grande sconfitto da questo virus sono le penne lisce che agli italiani fanno ca**re pure quando sono presi dal panico e si preparano all’apocalisse”.

E ancora, a proposito di pasta: “Dichiaro le farfalle il formato di pasta più odiato, perfino dalla gente che svuota i supermercati nel panico. Seconde, le penne lisce. Ecco, le penne lisce esattamente a cosa servono? Esiste un modo logico di cucinarle? O sono un incidente storico?

supermercati coronavirus
Foto: Twitter
Guarda la photogallery
Emergenza coronavirus in Italia
Scuole chiuse
Chiuso il Duomo di Milano
Assalto ai supermercati
+3