Alvaro Vitali attacca Lino Banfi: ‘”Era giovane, voleva emergere e sgomitava”. Cosa successe con Gianfranco D’Angelo

Foto
In un'intervista Alvaro Vitali svela un retroscena sulla fine della carriera cinematografica di D'Angelo: fu 'colpa' di Banfi
- - Ultimo aggiornamento
loading

In un’intervista rilasciata al settimanale Oggi, Alvaro Vitali parla dell’amico di set Gianfranco D’Angelo (scomparso lo scorso 15 Agosto) ricordando i 15 film fatti insieme e rivelando come Lino Banfi, gli abbia sottratto il posto.

LEGGI ANCHE:– Stasera in tv, Belli freschi su Cine 34: le curiosità sul film con Banfi e De Sica che non sapevi

Vitali e D’Angelo hanno formato per diversi anni, una delle coppie cinematografiche della commedia all’italiana. Ma il mondo del cinema si sa non è facile e per emergere a volte bisogna sgomitare un po’. È quello che avrebbe fatto Lino Banfi, stando alle rivelazioni dell’attore.

“Tra gli attori, sicuramente il più determinato a sgomitare ed emergere a tutti i costi era Lino Banfi. Tant’è che D’Angelo fu fatto fuori ed entrò Lino al suo posto accanto a me”

Alvaro Vitali al settimanale OGGI

Una sostituzione che fu una delusione per D’Angelo, tanto che decise di lasciare definitivamente il cinema per dedicarsi al teatro.

“Se ci rimase male? Molto, lasciò il cinema dicendo: ‘Non mi merita’ per dedicarsi al teatro”.

Alvaro Vitali al settimanale OGGI

Crediti foto@Kikapress

Guarda la photogallery
Alvaro Vitali: ecco perché Lino Banfi prese il posto di Gianfranco D'Angelo
Ecco perché Gianfranco D'Angelo smise di fare cinema
Stasera in tv, Belli freschi su Cine 34: le curiosità sul film con Banfi e De Sica che non sapevi