Striscia la notizia attacca Achille Lauro a Sanremo 2019: ‘Rolls Royce è un inno all’ecstasy’? Foto - Video

Achille Lauro è la vera novità di Sanremo 2019, a detta di molti, eppure in queste ore montano le polemiche sul brano ‘Rolls Royce’: secondo Striscia la Notizia sarebbe un inno all’ecstasy.

AGGIORNAMENTO ore 19.30 – La smentita di Achille Lauro alle accuse di Striscia

Avevamo ipotizzato una presa di posizione di Achille Lauro in merito alle illazioni di Striscia La Notizia e puntualmente è arrivata:

La Rolls Royce è uno status – puntualizza il cantante che sta riscontrando il favore di pubblico e critica – e il pezzo parla di tutte icone mondiali, dal mondo di Hollywood alla musica, allo stile e l’icona principale mondiale di eleganza è la Rolls Royce. Quindi voglio una vita così, Rolls Royce. Comunque la cosa che mi fa piacere – ha concluso – è che non criticano la canzone, anzi che tutti dicano che sia proprio una bella canzone

Striscia la notizia attacca Achille Lauro: Rolls Royce un inno all’ecstasy

Da quando Achille Lauro si è presentato sul palco dell’Ariston e a Sanremo 2019 ha proposto la psichedelica ‘Rolls Royce’, è stato un susseguirsi di polemiche, illazioni, accuse velate e dirette contro il 28enne romano.

Frankie Hi Nrg MC in un tweet palesemente frainteso dal popolo del web ha fatto notare una certa somiglianza del brano a ‘1979’ degli Smashing Pumpkins: plagio o no? Il cantante è stato costretto a specificare la differenza tra plagio e campionamento, sottolineando che Rolls Royce è comunque uno dei brani che preferisce di più nella 69° edizione.

 

LEGGI ANCHE: — Achille Lauro e la furiosa litigata durante il programma: quel litigio super trash con la bionda conduttrice

Le accuse più gravi arrivano invece da Striscia la Notizia che coglie l’occasione per dare addosso – come successe l’anno scorso – a Claudio Baglioni. Leggiamo nel comunicato stampa:

La canzone di Achille Lauro Rolls Royce è un inno all’ecstasy: Rolls Royce è una pasticca di ecstasy. Il direttore artistico era in sé quando l’ha ascoltata e scelta per il Festival di Sanremo?”

Per chi non lo sapesse, la caratteristica statuetta posta sul radiatore delle Rolls Royce viene chiamata ‘Spirito dell’estasi’ (inizialmente ‘Spirito della velocità’).

Achille Lauro: Rolls Royce e il riferimento all’ecstasy. Gravi accuse da Striscia

Il disegnatore Charles Skyes, realizzando la statuetta con le braccia aperte e le vesti gonfiate dal vento, pare avesse tentato di rendere l’immagine dello spirito dell’estasi che “ha scelto il viaggiare sulle strade come piacere supremo… che esprime il proprio appassionato godimento, con le braccia distese e lo sguardo fisso sulla distanza da percorrere”.

Nel brano di Achille Lauro, i riferimenti a Amy Whinehouse, Jim Morrison o Jimi Hendrix sono chiari, chissà se l’artista romano rimanderà al mittente le accuse di Striscia la Notizia o se interverrà nel merito direttamente Claudio Baglioni.

Fuoco Achille Lauro al Festival di Sanremo
Foto@Kikapress/RedCommunications/Parole e Dintorni

Guarda la photogallery
Striscia la notizia attacca Achille Lauro a Sanremo 2019: 'Rolls Royce è un inno all'ecstasy'?
+1

Eleonora D'Urbano

34 anni, una laurea in Storia del Cinema Italiano, una in Storia e Tecnica della Fotografia e... una sana passione per il gossip e la tv.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!