X Factor 2022, vincono i Santi Francesi: «Con Rkomi c’è stata intesa da subito»

Il duo piemontese Santi Francesi del giudice Rkomi trionfa a XF2022, seconda Beatrice Quinta e terza Linda. Le dichiarazioni dopo la vittoria.
- - Ultimo aggiornamento
loading

E alla fine i pronostici della vigilia non hanno mancato il segno. I Santi Francesi di Rkomi si portano a casa la finale di X Factor 2022. Il duo piemontese si è, infatti, imposto al televoto su Beatrice Quinta (secondo posto), Linda (terza classificata) e i Tropea, rispettivamente dei roster di Dargen D’Amico, Fedez e Ambra Angiolini. Quella di Alessandro De Santis e Mario Francese è stata una cavalcata iniziata con l’inedito Non è così male, che si è guadagnato l’unanime sì dei giudici, e proseguita ai Live con performance sempre più convincenti.

Nel corso della puntata, i neo vincitori hanno affrontato la prima manche duettando con Francesca Michielin sulle note di California dei Phantom Planet. Quindi, hanno regalato il medley di Luna (Verdena) / Insieme a te sto bene (Lucio Battisti) / Asilo Republic (Vasco Rossi). Per il gran finale, invece, spazio al sofisticato singolo del duo che, insieme ai brani degli altri concorrenti di X Factor 2022, fa parte dell’album X FACTOR MIXTAPE 2022 (Sony Music Italy) su tutte le piattaforme digitali.

SANTI FRANCESI
Foto di Jule Hering da Ufficio Stampa

“Non connetto nulla”, sono le prime parole di Alessandro seguito dal collega Mario. “A me dispiace perché, essendo introversi, in situazioni di questo tipo non sappiamo come comportarci. Cioè, non abbiamo idea di cosa dire”, confessano, sorridendo ancora sorpresi, i due artisti. “Per questo, abbiamo reagito sul palco con un felicità quasi priva di entusiasmo. Questi momenti ci mettono addosso tanta felicità ma anche difficoltà... certo vogliamo ringraziare chi ci ha votato e chi è stato al nostro fianco in queste settimane. Tutti i nostri compagni nel loft sono diventate una famiglia”.

“Ci sentiamo bene e siamo molto felici”, affermano i Santi Francesi. “Pian piano realizzeremo il fatto di aver vinto X Factor 2022. Quest’esperienza è stata in toto una commistione di gusti e generi che ci ha aiutato e che ci porteremo dietro per sempre”.

LEGGI ANCHE: — X Factor 2022, finale alle porte: le dichiarazioni di giudici e finalisti

“La sensazione in questo momento è di felicità ma prima ancora che per la vittoria, per il fatto di aver condiviso queste settimane con tutti loro”, prosegue il duo riferendosi agli altri finalisti. “Non ci aspettavamo di vincere perché davvero l’abbiamo vissuta sempre alla giornata ed è per questo, forse, che reagiamo in maniera un po’ pacata”. Pensare che all’inizio, i Santi Francesi erano piuttosto titubanti all’idea di entrare a XF2022, con più di un pregiudizio in merito al talent.

Sono loro stessi ad ammetterlo. “Eravamo spaventati dall’idea di approdare in tv, dal fatto di avere quattro persone davanti a giudicarci, che ci dicessero se vali o non vali, e quanto vali. Quando abbiamo saputo che ci sarebbe stata questa possibilità, la scorsa estate abbiamo trascorso una settimana nel panico. Ma quando abbiamo capito che avremmo potuto viverla come volevamo, esprimendoci a nostro modo, siamo rimasti piacevolmente sorpresi. E per questo siamo grati a X Factor”.

Nel curriculum di Alessandro De Santis e Mario Francese c’è anche una partecipazione ad Amici, che li aveva visti concorrenti qualche anno addietro. “Le differenze”, riflettono, “sono soprattutto di tempo. In quella prima esperienza eravamo diciottenni e certe cose forse si vivono male se si è troppo giovani. In questi anni siamo cresciuti, ci siamo evoluti e soprattutto abbiamo suonato; diciamo che le esperienze passate ci hanno permesso di vivere questa in maniera più morbida”.

SANTI FRANCESI
Foto di Jule Hering da Ufficio Stampa

“In questo percorso abbiamo incontrato davvero persone incredibili, a partire da Rkomi con cui c’è stata fin da subito intesa sia nel modo di pensare la musica sia a livello umano”, proseguono i Santi Francesi. “La cosa più bella di Mirko è che ci ha confermato che mettersi in discussione, cambiare idea e pelle è una delle cose più sane che si possa fare, nella vita prima ancora che nella musica. Adesso abbiamo già in programma nuova musica, sia dal vivo sia sulle piattaforme, ma non vorremmo spoilerare nulla. Adesso pensiamo a festeggiare”, concludono.

Foto di Jule Hering da Ufficio Stampa / Kikapress

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!