Iron Man 4: la data d’uscita e le info sul film Foto - Video

Solo poco tempo fa è stata la stessa Marvel ad infrangere i sogni dei fan di Iron Man cancellando ‘Iron Man […]

Solo poco tempo fa è stata la stessa Marvel ad infrangere i sogni dei fan di Iron Man cancellando ‘Iron Man 4’ dalla sua Phase 3: come piccola consolazione la certezza che Robert Downey Jr. avrebbe continuato ad indossare i panni del super-eroe in altre produzioni Marvel come Captain America: Civil War.

Si sta però diffondendo in queste ore una nuova news che da una parte restituisce speranza ai fan di Tony Stark ma dall’altra mette in dubbio il suo protagonista: Iron Man 4 si farà, potrebbe arrivare nei cinema nel 2020 (c’è anche chi parla del 2019), ma probabilmente non sarà Downey Jr. ad indossare l’ormai fatidica tutina rossa.

Fra i più papabili sostituti di Downey Jr. anche una ragazza, Riri Williams, che interpreta il personaggio di Ironheart e che potrebbe prima affiancare e poi sostituire Iron Man. C’è anche chi ipotizza che a impersonare Iron Man potrebbe essere Harley Keener (Ty Simpkins), già conosciuto in Ironman 3 come il ragazzino che ha aiutato Tony a rimettersi in piedi.

In ogni caso, mai dire mai: in ottobre Robert Downey Jr. aveva affermato che sarebbe stato disposto a girare Ironman 4 solo se a dirigerlo fosse stato Mel Gibson. Chissà che non si trovi un accordo e questo faccia cambiare idea a Robert? A remare contro l’ipotesi della sua presenza, i troppi impegni dell’attore, che dovrebbe anche riprendere il personaggio di Sherlock Holmes nel terzo film della saga (ancora in fase di lavorazione).

Sia Iron Man che Sherlock Holmes sono personaggi di successo, strettamente dipendenti da colui che li interpreta, il talentuoso Robert Downey Jr.: sarà possibile realizzarli in contemporanea?

Iron Man 3

Iron Man 3 è uscito nel 2013: primo film prodotto dai Marvel Studios ad essere distribuito dopo il crossover del 2012 The Avengers e primo anche della cosiddetta “Fase due” del Marvel Cinematic Universe. La sua uscita era già prevista quando nelle sale era in distribuzione Iron Man 2: l’acquisizione nel 2009 della Marvel Entertainment da parte della Walt Disney comportò una serie di ritardi di quello che nei fatti è un sequel della puntata precedente.

In Iron Man 3 Tony Stark, interpretato dall’amatissimo Robert Downey Jr., si trova a combattere con le crisi di panico, dovute ad un disturbo post traumatico da stress causato dall’invasione dei Chitauri. Un disturbo che cerca di sedare costruendo tute di Iron Man in serie. Tutto cambia quando dovrà difendersi da un nuovo nemico, Il Mandarino (Ben Kingsley), deciso a distruggere gli Stati Uniti (e Iron Man stesso).

Questo film perde Jon Favreau come regista (ma appare in un piccolo ruolo), sostituito da Shane Black (che aveva già diretto  Downey Jr. in Kiss Kiss Bang Bang), ma l’esperimento è decisamente positivo: con un incasso mondiale complessivo di oltre 1,2 miliardi di dollari, Iron Man 3 entra nella top 20 dei maggiori incassi della storia del cinema.

Grande successo anche in Italia, dove è uscito il 24 aprile 2013 ed è stato uno dei film più visti della stagione: Iron Man 3 è il terzo film sui supereroi con il maggiore incasso di sempre dietro solamente a The Avengers The Avengers: Age of Ultron.

Anche in Iron man 3 c’è l’immancabile cammeo del compianto Stan Lee: se aguzzate la vista lo vedrete nei panni di un giurato ad un concorso di bellezza.

 

 

 

Guarda la photogallery
+2

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: mi piace il Britpop, la televisione, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 

LOLNEWS