The Walk, Philippe Petit: ‘La realtà è sempre meglio del 3D’

Foto
Tra i film più attesi di questa decima edizione della Festa del Cinema di Roma c'è sicuramente The Walk, pellicola diretta da Robert Zemeckis su […]
-
loading

Tra i film più attesi di questa decima edizione della Festa del Cinema di Roma c'è sicuramente The Walk, pellicola diretta da Robert Zemeckis su una delle imprese più memorabili del funambolo francese Philippe Petit, che il 7 agosto 1974 passò da una Torre all'altra del World Trade Center camminando su un cavo d'acciaio e senza protezione.

Nei panni del protagonista troviamo Joseph Gordon-Levitt, ma a sfilare sul red carpet romano è il vero Petit, una vera esplosione di gioia ed energia, come dimostrano i giochi di prestigio che mette in scena davanti ai nostri occhi, quando gli chiediamo di svelarci cosa nasconde nelle tasche.

A Petit chiediamo anche cosa ritenga sia più efficace tra la realtà e il 3D e la risposta è ovviamente scontata: "Tu cosa pensi? – risponde ironicamente – Ovviamente la realtà! Viviamo in un mondo in cui la realtà va in tv e io non posso disdegnarlo, ma penso che la realtà sia molto più 'reale' di qualsiasi altra cosa la riproduca. Devo dire però che la mia avventura è stata riprodotta benissimo nel film di Zemeckis".

Guarda la photogallery
The Walk, Philippe Petit: ‘La realtà è sempre meglio del 3D’
The Walk, Philippe Petit: ‘La realtà è sempre meglio del 3D’
The Walk, Philippe Petit: ‘La realtà è sempre meglio del 3D’
The Walk, Philippe Petit: ‘La realtà è sempre meglio del 3D’
+7