Superluna di sangue 2019, l’eclissi del 21 gennaio è un presagio dell’Apocalisse: ecco perché

Foto - Video
Manca una manciata di giorni alla cosiddetta superluna di sangue: l’eclissi del 21 gennaio 2019 comporta diversi rischi ed è considerata un presagio dell’apocalisse. Questi i miti e le leggende legate alla grande luna rossa
loading

Superluna di sangue 2019, quando avverrà: giorno e ora

L’evento più atteso di gennaio 2019 è senza alcun dubbio l’eclissi totale di luna che corrisponde anche al fenomeno della superluna di sangue: l’eclissi lunare avverrà all’alba (più precisamente dalle 05:41 alle 06:43, con il massimo alle 06.12) mentre alle 23.00 del 21 gennaio il satellite terrestre si troverà al perigeo con il nostro pianeta, ovvero alla distanza più breve e per questo motivo apparirà gigantesca.

A conferire il colore rosso è il cosiddetto scattering di Rayleight, fenomeno scientifico per cui vediamo il cielo blu di giorno e rosso di sera, dovuto all’interazione tra la luce e le particelle d’aria presenti nell’atmosfera.

LEGGI ANCHE: — Profezie di Nostradamus, brutte notizie per l’Italia: cosa succederà nel 2019

Superluna di sangue 2019, abbondano miti, leggende e credenze popolari

Ma togliamo per un attimo la scienza dai nostri discorsi: anticamente la superluna di sangue era presagio dell’Apocalisse e portava con sé credenze e miti legati a eventi infausti, malvagità e magia oscura.

In particolare, nel Libro della Rivelazione si ritiene che la luna rossa anticipi gli ultimi giorni dell’umanità:

“E vidi quando aprì il sesto sigillo, e vi fu un grande terremoto; e il sole divenne nero come un sacco di crine, la luna piena divenne come sangue e le stelle del cielo caddero sulla Terra come quando un fico scosso da un gran vento lascia cadere i suoi fichi immaturi. Il cielo svanì come una pergamena che viene riavvolta ed ogni montagna e ogni isola venne rimossa dal suo luogo”.

LEGGI ANCHE: — L’eclissi lunare del 21 gennaio cambierà un aspetto di ogni segno zodiacale

Gli Inca credevano che durante la superluna di sangue il Re potesse perdere la vita, così soltanto per quel giorno assegnavano il ruolo ad un suo familiare; oppure associavano il colore rosso del satellite all’attacco del giaguaro che, dopo aver divorato la luna, mirava alla Terra. Per questo motivo, gli uomini scagliavano frecce verso il cielo al fine di spaventare il giaguaro e metterlo in fuga.

Superluna di sangue 2019, occhio alle donne incinte

In India secondo alcuni miti, l’eclissi di luna porta sfortuna e dunque si coprono cibi per evitare che vadano a male e si tutelano le donne incinte evitando di farle lavorare a casa. Addirittura è credenza comune pensare che le donne in dolce attesa, se esposte alla luna di sangue, possano andare incontro a un aborto spontaneo.

Se voleste sfidare queste leggende, la superluna di sangue del 21 gennaio 2019 sarà certamente un evento da non perdere… Al massimo, mentre ammirate il cielo tingersi di rosso, potete stringere forte un cornetto che scaccerà il malaugurio!

Guarda la photogallery
Superluna di sangue 2019, l’eclissi del 21 gennaio è un presagio dell’Apocalisse: ecco perché
Superluna di sangue 2019, l’eclissi del 21 gennaio è un presagio dell’Apocalisse: ecco perché
Superluna di sangue 2019, l’eclissi del 21 gennaio è un presagio dell’Apocalisse: ecco perché
Superluna di sangue 2019, l’eclissi del 21 gennaio è un presagio dell’Apocalisse: ecco perché
Eleonora D\'Urbano

Eleonora D'Urbano

34 anni, una laurea in Storia del Cinema Italiano, una in Storia e Tecnica della Fotografia e... una sana passione per il gossip e la tv.