Oggi è il ‘compleanno’ dei jeans: nel 1873 fu brevettato il primo jeans in denim Video

La storia vuole che il 20 maggio sia una data particolarmente importante, soprattutto per gli amanti del mondo della moda. […]

La storia vuole che il 20 maggio sia una data particolarmente importante, soprattutto per gli amanti del mondo della moda. Il Il 20 maggio del 1873 fu infatti brevettato – con il numero 139.121 – il moderno jeans in denim ed è da quel giorno che ha inizio la lunga storia della Levi Strauss & Co.

Storia che ha in realtà visto i suoi esordi poco prima: nel 1871, un sarto lettone residente a Reno in Nevada e di nome Jacob Davis, pensò che sarebbe stato utile rinforzare il tessuto dei pantaloni con dei rivetti in rame. Per brevettare l’idea, si mise in società con Levi Strauss, proprietario dell'ingrosso Levi Strauss & Co. I due ‘commerciavano’ spesso insieme, anche perché Strauss indirizzava la propria produzione ai manovali (non a caso, inventò la salopette), per cui decise subito di rendere pratico il brevetto.

 E da lì spunteranno poi a seguire il ‘patch’, l'etichetta con due cavalli, la tasca posteriore a doppio arco e tutti i segni che ora rendono i Levis’ – e non solo – riconoscibilissimi. Chissà se Jacob Davis e Levi Strauss avrebbero mai immaginato di fare, nel loro piccolo, la storia…

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!