Calciatori contro il femminicidio: ecco il significato del segno rosso sul volto

Foto
In occasione della 34esima giornata di campionato di Serie A, calciatori e arbitri sono apparsi con un segno rosso sul volto. Ecco cosa significa.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Calciatori contro il femminicidio: ecco il significato del segno rosso sul volto

La 34esima giornata di campionato ha regalato tantissime emozioni ai tifosi e oggi la sfida per lo scudetto è – per ovvi motivi – sulla bocca di tutti.

Avrete notato, tuttavia, che per i calciatori non si trattava solo della giornata della grande sfida tra Juventus e Napoli: a testimoniarlo un segno rosso sul volto di arbitri e giocatori, che hanno voluto sostenere in questo modo una campagna di sensibilizzazione lanciata dalla Serie A insieme all’Aic (Associazione italiana calciatori) e all’Aia (Associazione italiana arbitri). Si tratta di un messaggio contro la violenza sulle donne, presentata da WeWorld Onlus con l’hashtag #unrossoallaviolenza.

Femminicidio in Italia: tutti i dati del 2018, il problema è reale

Se vi siete dunque chiesti cosa significasse lo sbaffo, questa è la risposta che cercavate: un ‘cartellino rosso’, ovviamente metaforico, nei confronti di un problema che sta seriamente preoccupando la nostra Penisola. Lo scorso week end, inoltre, si è celebrata la Giornata nazionale della salute della donna, quindi quale migliore occasione? Va detto che non sono mancate polemiche, soprattutto sui social, per la solidarietà mostrata dal giocatore della Roma Nainggolan, denunciato in passato dalla moglie per maltrattamenti.

Guarda la photogallery
Calciatori e il segno rosso sul volto
#unrossoallaviolenza
Il significato dello
Critiche per Nainggolan