Claudio Baglioni presenta “Al centro”, una notte lunga 50 anni di carriera. E su Sanremo: “spazio al talento giovane”

Claudio Baglioni, protagonista di tre serate di musica e magia all'Arena di Verona, rilascia le prime anticipazioni sul Festival di Sanremo 2019

 Claudio Baglioni è il grande protagonista di “Al centro”, tre serate (14,15 e 16 settembre) di musica ed arte all’Arena di Verona: un lunga notte di magia per celebrare 50 anni di carriera e di grandi successi. L’evento sarà reso ancor più spettacolare dall’allestimento, che per la prima volta nella storia dell’Arena vede il palco “al centro” e tutti i posti dell’intero anfiteatro numerati.

Durante la conferenza stampa di presentazione, immancabili le domande sul Festival di Sanremo bis che il cantautore romano condurrà all’inizio del prossimo anno. Ecco le sue dichiarazioni sulla direzione artistica e sulle novità che verranno introdotte:

“Mi auguro che a Sanremo ci sia Giuliano Peparini. L’Ariston non è proprio comodo, il palco è piccolo. A parte questo, so solo che Sanremo quest’anno si divide in due parti di cui la prima sarà dedicata ai Giovani così potranno sviluppare un percorso più articolato. Quest’anno proveremo a dare spazio al talento giovane e spero che sia propedeutico per fare esperienza per il prossimo festival. Le smanie ovviamente esistono, stiamo lavorando. Per ora è tutto quello che so”

Giuliano Peparini, per anni direttore artistico di Amici, è anche il deus ex machina dietro il grandioso concerto di Verona e si è espresso così sulla sua collaborazione con Baglioni:

“Sono cresciuto con le canzoni di Claudio e le ho portate spesso con me all’estero, le ho vissute quando ero lontano. È difficilissimo creare uno show per qualcuno che si ammira così tanto, ma è stato facile perché le canzoni di Claudio raccontano tanto”

Lo show veronese sarà un piccolo anticipo di quanto vedremo nel 2019 sul palco dell’Ariston?

LEGGI ANCHE: — Dopo aver rifiutato di fare di nuovo Sanremo, arriva la battuta velenosa su Claudio Baglioni: cosa ha detto sul Festival di Sanremo

foto @ufficio stampa Parole e dintorni