The First, in anteprima al cinema la serie evento con Sean Penn

Esordirà il 19 dicembre su TimVision, ma il 18 sarà disponibile gratuitamente al cinema in 30 sale: la serie evento The First intreccia il racconto fantascientifico al dramma personale

Arriverà in Italia il 19 dicembre, su TimVision, ma sarà anche anticipata il giorno prima da un’anteprima gratuita al cinema: parliamo della serie evento The First, prodotta da Westword Productions in collaborazione con Hulu, Channel 4 and Endeavor Content, con protagonista il due volte Premio Oscar  Sean Penn.

E’ la prima volta di Penn in una serie tv: The First è stata girata “come un film di 8 ore”, secondo le parole dei produttori, con un budget di 50 milioni e con la mano esperta di Beau Willimon a tenere le fila. Willimon, che della serie è creatore e sceneggiatore, è stato la mente dietro House of Cards e in curriculum ha film come Le idi di marzo.

Ambientata nel 2030, la serie racconta infatti la preparazione di un team di astronauti alla prima missione su Marte guidata dal capitano Tom Hagerty (Sean Penn). “The First” riguarda un duplice viaggio. Sia la prima missione umana su Marte, che sarà il più grande traguardo pioneristico della storia umana, sia il viaggio interiore dei protagonisti per affrontare i propri demoni e andare avanti nella propria vita. Da questo punto di vista si raccontano le vicende di Tom Hagerty con la figlia Denise (Anna Jacoby-Heron, Stranger Things, Grey’s Anatomy), degli altri astronauti e della responsabile della società aereospaziale Laz Ingram (Natascha MacElhone, Designated Survivor, Californication, TheTruman Show). ”

The First verrà presentata al pubblico il 18 dicembre, con un’anteprima gratuita al cinema, sino ad esaurimento dei posti disponibili, in 30 sale italiane (elenco sale suwww.nexodigital.it e www.timvision.it, posti non prenotabili) con una serata organizzata in collaborazione con Nexo Digital e con i media partner Radio DEEJAY e MYmovies.it.

foto @TimPressOffice (Flickr)

 

 

 

 

Francesca Di Belardino

Giornalista, amante delle serie tv, gattara: mi piace il Britpop, la televisione, i libri di carta e cerco di scriverne meglio che posso. Ancora in attesa della mia lettera da Hogwarts.