A Roma è già Natale: vetrine dei negozi, supermercati e centri commerciali già addobbati a festa

Dopo Halloween nella Capitale è subito Natale Messe da parte le zucche di Halloween i romani sono già pronti a tirare fuori alberi e addobbi. […]
-

Dopo Halloween nella Capitale è subito Natale

Messe da parte le zucche di Halloween i romani sono già pronti a tirare fuori alberi e addobbi. Nella Capitale, a Novembre, è già arrivato il Natale. 

Lucine e palle colorate popolano già gli shopping center così come i Babbo Natale di ogni misura decorano supermercati e negozi. E si respira già aria di festa.

L'incombere forse un po' precoce del Natale si sente anche dal gusto: pandori e panettoni occupano gli scaffali pronti a imbandire le tavole con ampio anticipo.

Scintillanti vetrine si susseguono per le vie romane come via Cola di Renzo, via Condotti e via Fratina.

Ma perché nasce la necessità di anticipare i tempi?

Tutti i negozianti sperano così che i consumi aumentino anche se, per ora, non ci sono aspettative entusiasmanti: "Le previsioni non sono belle" dice il presidente di Piazza di Spagna David Sermoneta. "L’auspicio è in qualche novità che attragga turismo più qualificato e faccia tornare nel centro della città gli stessi romani."

Giovanna Marchese Bellaroto, presidente della Cna Commercio sostiene che ci sia ancora una "fortissima contrazione della spesa" e aggiunge: "Se nei negozi si fanno delle offerte e degli sconti la gente entra ma se non c’è possibilità di acquistare a prezzi vantaggiosi, resta sulla porta nonostante le belle vetrine."

Un discorso diverso si può certo fare per i centri commerciali che, invece, ricavano un compenso più proficuo dal precoce arrivo del periodo natalizio. Infatti il direttore di Porta di Roma Filippo de Ambrogi al riguardo afferma: "Il periodo natalizio è uno dei più importanti dell’anno. Abbiamo molta fiducia che ancora una volta la nostra galleria sia un punto di riferimento per chi vuole unire shopping e divertimento"

E mentre le vetrine attendono di essere guardate a noi non resta che goderci gli addobbi anticipati e sperare che le vacanze natalizie arrivino il prima possibile.