Meteo Pasqua e Pasquetta 2021, torna il freddo?

Alta pressione in allentamento: il freddo tornerà a farci visita a suon di vento, piogge e qualche nevicata. Avevamo inquadrato preliminarmente un possibile cambio di […]
- - Ultimo aggiornamento
Meteo Pasqua e Pasquetta 2021, torna il freddo?

Alta pressione in allentamento: il freddo tornerà a farci visita a suon di vento, piogge e qualche nevicata.

Avevamo inquadrato preliminarmente un possibile cambio di circolazione dal periodo delle festività pasquali.

La campana anticiclonica sull’Italia è destinata a cedere dal fine settimana a causa della dislocazione di due strutture depressionarie facenti capo ad un’oscillazione meridiana del vortice polare alle alte latitudini europee.

L’anticiclone subtropicale dal Nord-Africa comincerà a retrocedere, mentre l’alta pressione delle Azzorre in sede all’Oceano Atlantico s’innalzerà fino alle coste meridionali della Groenlandia con massimi pressori anomali superiori ai 1040 hPa.

Una prima saccatura contenente aria artica si collocherà dalla sera di venerdì sull’Europa centro-orientale, per poi raggiungere i Balcani, il Mar Adriatico e le regioni centrali italiane da sabato 03 aprile conducendo nel Lazio masse d’aria più fredde in quota e in media atmosfera tra sabato notte e la domenica di Pasqua.

Sarà l’inizio di un nuovo peggioramento che ci riguarderà più incisivamente dalla prossima settimana.

Restando però nel weekend pasquale dalla tarda mattina di sabato comincerà ad accentuarsi la nuvolosità dal Mar Tirreno in direzione delle coste laziali.

Aumenterà gradualmente la ventilazione meridionale di Scirocco con intensità in prevalenza debole/moderata specie sulle località costiere più esposte, dove non mancheranno delle piogge intermittenti da moderata a localmente forte intensità in incremento dalle ore pomeridiane. Dal momento in cui ci saranno dei locali temporali a sviluppo diurno sulle zone interne della regione per il transito di una debole perturbazione mediterranea.

Inoltre dalla sera e nel corso della notte di sabato l’aria fredda si accingerà ad entrare da Nord-Est sotto la spinta dei forti venti di Grecale più secchi che sferzeranno su buona parte del Lazio da domenica 04 aprile.

Dalla mattina di domenica seguirà una temporanea cessazione dei fenomeni piovigginosi con una momentanea ripresa della pressione atmosferica.

Esclusivamente nel pomeriggio domenicale non si escludono locali annuvolamenti sulle porzioni meridionali del Lazio, soprattutto a ridosso dei rilievi montuosi laddove potrebbero insorgere dei temporali localizzati e di breve durata.

TENDENZA PASQUETTA

Dalla prossima settimana e per Pasquetta (lunedì 05 aprile) il tempo si presenterà fresco e soleggiato in modo particolare nella prima parte della giornata, dopodiché vedremo qualche leggero passaggio nuvoloso di poca rilevanza.

Da martedì 06 aprile e per tutta la settimana a seguire correnti Nord-atlantiche molto fredde si addentreranno sulle pianure centrali europee spingendosi fino al Mar Mediterraneo e l’Italia.

Non mancheranno delle piogge persistenti con delle nevicate che troneranno ad imbiancare i nostri Appennini e forse perfino le montagne preappenniniche a quote relativamente medio-basse.

Seguiranno prossimamente ulteriori aggiornamenti, nel contempo saranno disponibili i bollettini giornalieri e le pubblicazioni sui canali social Meteo Lazio.