‘Vasco fa paura, Bonolis fa pena’, il post di Vittorio Sgarbi contro Paolo Bonolis al concerto di Vasco Rossi

Sgarbi attacca Bonolis per la conduzione dello speciale sul concerto di Vasco Rossi: volano parole grosse Chi è andato al […]

Sgarbi attacca Bonolis per la conduzione dello speciale sul concerto di Vasco Rossi: volano parole grosse

Chi è andato al Modena Park per godersi il concerto di Vasco Rossi non smette di parlare delle emozioni che il Komandante di Zocca gli ha fatto provare, della folla presente, delle canzoni eterne e magari della fatica di stare sotto al sole per ore. Chi ha visto il mega evento condotto da Paolo Bonolis su Rai 1, invece, non riesce a smettere di criticare la sua conduzione: tra questi anche Vittorio Sgarbi che spara a zero contro il presentatore dello speciale, richiesto esplicitamente dallo stesso Blasco.

SGARBI SILURATO DAL CONDUTTORE, LA DRASTICA DECISIONE DOPO LA FRASE: NON POTRA’ PIU’ …

Il critico d’arte ha espresso su Twitter parole che suonano come macigni e non è la prima che si accanisce con Bonolis:

“#modenapark2017 Vasco fa paura. Bonolis fa pena. Siamo con Vasco contro la paura. Non siamo con Bonolis nella pena. @stampasgarbi”.

LA MOGLIE DI BONOLIS MASSACRATA SUI SOCIAL PER QUELLA FOTO DEL CONCERTO DI VASCO, ECCO COS’HA FATTO

Il cinguettio al vetriolo indirizzato a Paolo Bonolis ha in parte cavalcato l’onda dell’accesissima polemica di altri detrattori che lo hanno accusato di aver dato poco spazio alle canzoni di Vasco e di aver commentato eccessivamente il concerto oscurando l’artista e le emozioni vissute al Modena Park.

Per correttezza informiamo che Gianmarco Mazzi, responsabile per Rai1 del programma “La notte di Vasco” ha puntualizzato:

“Il progetto editoriale in tv si è basato su 28 dei 38 brani eseguiti a Modena Park da Vasco Rossi, tutti i più importanti, per i quali gli organizzatori dell’evento hanno concesso i diritti di trasmissione televisiva, avendo riservato alla proiezione nei cinema la versione integrale del concerto”.

Più o meno lo stesso concetto è stato espresso da tanti utenti che, leggendo il messaggio di Vittorio Sgarbi su Paolo Bonolis si sono sentiti in dovere di difenderlo dall’attacco social: “Bonolis ha fatto del suo meglio strizzato tra gli sponsor e i pezzi criptati del concerto. Sembrava una differita piuttosto che una diretta” ha replicato Emy, “ma che centra bonolis? lui è stato richiesto esplicitamente dallo stesso vasco. Che doveva/poteva fare di diverso?” ha invece cinguettato Ciccio.

Redazione

Ogni giorno cerchiamo i trend più significati del mondo dello spettacolo, società e della cultura.