Risparmiare sulla spesa con i coupon si può, anche in Italia: parola di Samanta Novelli, aka Lady Coupon

Foto
Risparmiare sulla spesa è un sogno e spesso un'esigenza per molti: non è semplice ma si può fare, grazie ai buoni sconto che molti conoscono […]
-
Risparmiare sulla spesa con i coupon si può, anche in Italia: parola di Samanta Novelli, aka Lady Coupon

Risparmiare sulla spesa è un sogno e spesso un'esigenza per molti: non è semplice ma si può fare, grazie ai buoni sconto che molti conoscono come coupon.

Il loro "magico" utilizzo è diventato noto grazie al programma di Real Time 'Pazzi per la spesa', dove infaticabili risparmiatori americani riempivano carrelli e stipavano mini van di prodotti pagando poi una manciata di spiccioli alla cassa del supermercato: ma pochi sanno che questa strada è percorribile -con le dovute differenze- anche nei negozi italiani e che il couponing è una realtà anche dalle nostre parti.

Risparmiare sulla spesa con i coupon si può? Si, ce lo siamo fatti raccontare da Samanta Novelli, in arte Lady Coupon, casalinga e mamma di Piombino che con tanta determinazione e grinta è riuscita a padroneggiare l'arte del couponing: dalla sua pagina Facebook, più di 5000 fan, dispensa consigli e segnala promozioni.

La storia era troppo interessante per farcela scappare: cara Samanta, ci spieghi come hai sviluppato questa "passione"?

E’ nato tutto quasi per caso, vedendo una foto su un social. Si vedeva un carrello pieno di generi alimentari, prodotti per la cura della casa e della persona, e a fianco veniva dettagliatamente spiegato che erano stati spesi pochissimi soldi per avere tutti quei prodotti. Allora, dato che amo le sfide e mi piace mettermi alla prova, ho deciso di provare analizzando accuratamente tutto cio’ che serviva per ottimizzare al meglio il mio risparmio, e mi si è aperto un mondo. Questo fantastico mondo.

Puoi spiegare ai nostri lettori come fare, nella vita di tutti i giorni, a risparmiare sulla spesa con il tuo metodo?

Diciamo che non è un discorso da fare in quattro parole. Ci sono dei fattori importanti da non sottovalutare, prima di tutto ci vuole pazienza e costanza. I primi tempi sono quelli più difficili, perchè si impiega molto tempo per registrarsi ai vari siti che ci mettono a disposizione i buoni sconto da stampare, si cerca di capire il meccanismo. Diciamo che io da veterana mi organizzo cosi: tengo a portata di mano i volantini dei vari supermercati della mia zona, (perchè ricordo che per aumentare al massimo il risparmio i buoni sconto vengono utilizzati sui prodotti già in promozione al supermercato) e man mano che escono nuovi coupons sui siti vedo se ce n’è qualcuno che mi interessa, lo stampo e vado ad acquistare il prodotto sfruttando lo sconto che il punto vendita fa in quel momento, e il coupon.

E quanto effettivamente si risparmia, in soldoni?

Quando un volantino offre delle ottime promozioni, associando ovviamente i buoni sconto, si riesce a risparmiare fino al 70%. Se a disposizione ho anche dei buoni spesa (che sono una cosa totalmente diversa dai buoni sconto, questi si ottengono partecipando alle varie operazioni a premio, concorsi ecc) si puo’ arrivare anche a fare una spesa totalmente gratis. Non voglio illudere nessuno, è da comprendere come ho detto prima, che dietro ci sono ore di studio di volantini, promozioni e calcoli.

Anche tu, come i protagonisti del programma di Real Time, grazie ai coupon accumuli grandi quantità di scorte nella tua dispensa?

Si succede, per 2 motivi. Il primo perchè se è in promozione un prodotto che in famiglia si utilizza, è ovvio che se posso pagarlo pochissimo ne compro in grandi quantità, mi è successo con acqua minerale, passate di pomodoro, tonno, beni comunque a lunga scadenza dei quali non devo preoccuparmi troppo se stanno un mese in più nella dispensa. Il secondo motivo per il quale acquisto grandi quantità di prodotti (in questo caso prodotti per l’igiene personale e per la cura della casa) è perchè ci sono molte operazioni a premio legate a questo tipo di prodotti. Faccio un esempio: se acquistando 10 euro di prodotti per il bucato di una determinata marca, ricevo a casa un buono spesa da 10 euro da poter utilizzare nel mio supermercato di fiducia per acquistare quello che più ritengo opportuno, va da sè che faro’ più partecipazioni, acquistando più prodotti, ma ricevendo poi indietro lo stesso importo in buoni spesa.

Ti piacerebbe insegnare agli altri a risparmiare facendo del “couponing” una professione oppure preferisci restare a livello amatoriale?

L’uso dei coupons è un fenomeno in espansione quindi mi farebbe molto piacere poter insegnare come farlo al meglio. Ho una pagina facebook (Lady Coupon – Samanta Novelli) dove mi seguono più di 5mila persone, ciò significa che la voglia di sapere come si fa c’è. Ho uno strumento in mano che puo’ essere utile a migliaia di persone, che pero’ deve essere utilizzato in maniera corretta e responsabile, per non buttare via anni di lavoro, perchè ricordo che quasi 3 anni fa quando ho iniziato, ho dovuto fare vere e proprie battaglie nei supermercati per farmi accettare questi fantastici pezzi di carta.

Come tante casalinghe italiane, Samanta ha deciso di far quadrare i conti a fine mese usando passione, impegno e creatività: la nostra impressione (e il nostro augurio!) è che sentiremo ancora parlare di lei!

 

 

 

 

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Guarda la photogallery
Risparmiare sulla spesa con i coupon si può, anche in Italia: parola di Samanta Novelli, aka Lady Coupon
Risparmiare sulla spesa con i coupon si può, anche in Italia: parola di Samanta Novelli, aka Lady Coupon
Risparmiare sulla spesa con i coupon si può, anche in Italia: parola di Samanta Novelli, aka Lady Coupon
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!