Nadia Toffa, l’eredità lasciata con il ‘prezioso’ testamento: cosa ci ha lasciato la conduttrice de Le Iene Foto - Video

Nadia Toffa lascia un'importante eredità con un prezioso testamento che servirà a molti per combattere questo male che affligge tante persone. Ecco cosa ci ha lasciato la conduttrice de Le Iene

La morte di Nadia Toffa ha colpito al cuore tanti telespettatori italiani, che per anni hanno ammirato la forte e determinata conduttrice de Le Iene: è a loro che è dedicata la sua spirituale eredità, che rimane da un’ultima intervista rilasciata a Verissimo. Ma cosa ci ha lasciato Nadia nel suo testamento?

JOE BASTIANICH, AMICO DI NADIA TOFFA, SOTTO ACCUSA: IL GESTO CRITICATO DOPO LA MORTE DELLA SUA AMICA

L’eredità di Nadia Toffa trapela dal ‘testamento’ pronunciato a Verissimo

Spentasi il 13 agosto scorso a soli 40 anni, in quell’intervista a Silvia Toffanin lasciò alcune ultime perle, che restano lì, praticamente il testamento morale di Nadia Toffa.

Il Signore non è crudele – raccontò – Non ci vuole vedere soffrire. Io ci credo in Dio. Ci mette davanti delle sfide che possiamo affrontare. Questa è la mia sfida”.

Io all’inizio mi chiedevo: perché proprio a me? Perché chi è che vuole il cancro? Poi mi son detta: ‘perché non a me?’ È pieno di bambini che muoiono al primo giorno di vita… questo è il mio dolore e io me lo devo portare, è il mio fardello”.

LEGGI ANCHE: — Barbara D’Urso travolta dalle critiche dopo la morte di Nadia Toffa: il gesto della conduttrice criticato

Le parole di Nadia rendono vivo il suo ricordo

Da una sfida si può trovare anche del buono – disse ancora – con il buon umore non si risolve un cancro, però aiuta e fa bene in tutte le cose.”

La malattia l’ha colpita per ben due volte, che l’hanno segnata profondamente prima del triste sopraggiungere della sua morte: “Ognuno è libero di gestire come vuole la propria sofferenza, il proprio dolore. Massimo rispetto ci deve essere per tutti. Io non ho fretta, dove devo andare? Non ho niente di più importante da fare, se non vivere…”.

È questa la sua ultima lezione, il testamento di Nadia Toffa, la sua eredità e la sua grande forza. Quella che ce la farà ricordare per sempre.

Foto: Kikapress

nadia toffa mamma
Guarda la photogallery
+1

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!