Thom Yorke ristampa il suo secondo album solista

La lunga carriera discografica dei Radiohead, nel tempo, non ha mancato di scontentare qualche fan. C’è chi li ha abbandonati dopo l’uscita di Ok Computer, […]
- - Ultimo aggiornamento
Thom Yorke ristampa il suo secondo album solista

La lunga carriera discografica dei Radiohead, nel tempo, non ha mancato di scontentare qualche fan. C’è chi li ha abbandonati dopo l’uscita di Ok Computer, chi ha individuato Kid A come l’ultimo capitolo della vita della band inglese e chi invece ha iniziato ad ascoltarli nella parte più intimista della loro produzione discografica, per non parlare poi dei fan della primissima ora, quelli di Creep, che sono fuggiti davanti all’elettronica emotiva di Ok Computer.

Ma la fan base dei Radiohead, rimane solida e fedele, mantenendoli fra le band fondamentali dell’inizio del ventunesimo secolo.

Stessa sorte per la produzione solista di Thom Yorke, in bilico fra bisbiglio personale, elettronica sperimentale e un po’ di dance. I suoi due album come solista The Eraser  del 2006 e Tomorrow’s Modern Boxes del 2014 hanno mostrato un artista sicuro del suo percorso e della sua ricerca sonora, alle prese con pianoforte ed elettronica rarefatta sui quali la voce di Yorke aleggia. Per i fan dei Radiohead, ma soprattutto per quelli che amano Thom Yorke e lo hanno seguito in tutti i suoi viaggi acustici, fra colonne sonore e album, la buona notizia è che il suo secondo album solista Tomorrow’s Modern Boxes sarà pubblicato su CD e vinile. Nel 2014 era stato messo in circolazione attraverso BitTorrent e una stampa in vinile andata immediatamente sold out. Ora arriva, provvidenziale, la ristampa in versione fisica.

L’uscita della riedizione dell’album è prevista per l’otto dicembre e sarà supportata da tre date sempre come solista, che Thom Yorke terrà negli Stati Uniti e precisamente a Los Angeles il dodici dicembre, Oakland il quattordici dicembre e Houston il diciassette dicembre.

Rolling Stone ha descritto Tomorrow’s Modern Boxe come uno dei dischi migliori del 2014, questa è l’occasione per aggiungerlo alla vostra collezione di dischi, se in vinile, meglio.