Son Pascal esordisce in Italia con “Amore Ubriaco”: la nostra intervista

Foto
Lo abbiamo conosciuto nei panni di un "espatriato" a Pechino Express, in coppia con Cristian Bachini detto Kang, dove ha corso, lottato sudato per conquistarsi il secondo […]
-
loading

Lo abbiamo conosciuto nei panni di un "espatriato" a Pechino Express, in coppia con Cristian Bachini detto Kang, dove ha corso, lottato sudato per conquistarsi il secondo posto e la fama di super-competitivo. 

Son Pascal, al secolo Pasquale Caprino, alle spalle una carriera fulminante da pop star in Kazakistan, esordisce nella madre terra Italia con un singolo, "Amore ubriaco", che è di fatto il suo primo brano in italiano.

Ai nostri microfoni Pascal ha raccontato la "strana" storia del suo successo in Kazakistan (c'entra una ragazza, anzi due), un paese che descrive come un territorio vergine, quindi non contaminato dalle dinamiche discografiche italiane (ma regolato da severi protocolli di comportamento nei quali lui, istintivo e "cazzimmoso", si trova stretto)

Pascal ci ha poi parlato del suo processo di scrittura, sottolineando che per lui scrivere in italiano è un traguardo e non un punto di partenza, e descrive il pezzo d'esordio come una canzone "frivola" (e ci spiega il perchè) augurandosi di poter crescere piano piano come autore in italiano.

In conclusione non poteva mancare una battuta sulla sua esperienza a Pechino Express, che gli ha regalato una bella esposizione e l'orgoglio di essere riconosciuto per strada. A Son Pascal la tv è piaciuta così tanto da essere disposto a replicare, magari con un altro reality.

La priorità però resta sempre la musica e le due "carriere parallele" che sta portando avanti in Kazakistan, dove è un idolo, e in Italia, dove sta iniziando a farsi conoscere.

 

 

Guarda la photogallery
Son Pascal
Son Pascal
Son Pascal esordisce in Italia con “Amore Ubriaco”: la nostra intervista
Son Pascal esordisce in Italia con “Amore Ubriaco”: la nostra intervista