Giovanni Caccamo a Sanremo con Eterno: “Sono innamorato, porto a Sanremo un po’ di positività”

La nostra intervista a Giovanni Caccamo, che salirà sul palco dell'Ariston con il brano Eterno, un inno all'amore e alla positività, come l'album omonimo in uscita il 9 febbraio.
-
loading

Giovanni Caccamo a Sanremo con Eterno: “Sono innamorato, porto a Sanremo un po’ di positività”

Si chiama Eterno la canzone che Giovanni Caccamo porterà sul palco dell’Ariston in occasione della 68esima edizione del Festival di Sanremo. Così come l’album, il terzo della sua carriera e in uscita venerdì 9 febbraio per Sugar.

“Una scatola di ricordi che racconta me stesso attraverso otto brani” dice il cantautore a proposito di questo cofanetto speciale, che sintetizza un periodo indiscutibilmente positivo per Giovanni.

“Torno a Sanremo proprio per presentare questo brano – rivela Caccamo ai nostri microfoni – perché per me la partecipazione al Festival deve arrivare da questa esigenza. Voglio condividere questo brano con l’Italia e l’Ariston mi sembra il palco perfetto, anche perché Sanremo mi ha sempre portato bene”.

Sono innamorato follemente – aggiunge poi Giovanni a proposito del brano – e questo ha cambiato le prospettive della mia vita. Da un momento di negatività e pessimismo, legato alla perdita di mio padre e affrontato nel primo album, sono passato a un momento di speranza e aggregazione, sintetizzato nel secondo album. Poi è arrivato l’amore, che mi ha travolto, e tutto è fiorito. Vorrei riuscire a donare a chiunque ascolterà questo pezzo un po’ di positività. Soprattutto in questo periodo di crisi e attentati, spero di riuscirci”.

Una positività che, appunto, si riflette poi nell’intero lavoro: “Sono riuscito a sintetizzare senza filtri chi sono oggi. Qui dentro trovate l’anima di Giovanni Caccamo in 8 canzoni”.

Enzo-Avitabile-Peppe-Servillo