A febbraio tre live da non perdere al Monk di Roma

Uno dei locali storici della capitale preannuncia nei prossimi giorni tre importanti concerti assolutamente da non perdere. Sbarcano infatti al […]

Uno dei locali storici della capitale preannuncia nei prossimi giorni tre importanti concerti assolutamente da non perdere. Sbarcano infatti al Monk (via G.Mirri 35) i Modena City Ramblers, La Rappresentante di Lista e i Mokadelic, rispettivamente il 21, 22 e 23 febbraio.

Per i Modena City Ramblers (giovedì 21) si tratta del ritorno ad una dimensione a loro molto congeniale sia dal punto di vista musicale che organizzativo. “Riaccolti” // Punk’n’folk acoustic club tour 2018-2019”, dopo tante piazze, arene e feste all’aperto, li riporta finalmente nei club lasciando a casa le chitarre elettriche e gli amplificatori, affidandosi al sound da cui tutto è partito, quello dei primi dischi, figlio del folk irlandese e della cattiveria punk dei Pogues. “Riaccolti” da tanti locali frequentati in passato e per la prima volta sui palchi di nuovi club, i Ramblers porteranno in giro fino a primavera un nuovo incendiario live set che pesca tra i tanti cavalli di battaglia di 25 anni di storia, pronti a fare, “come in principio e come sempre sarà”, ballare, sudare, commuovere e gioire il loro pubblico.

La sera seguente (venerdì 22) è il turno de La Rappresentante di Lista, una band che nasce nel 2011 dall’incontro tra la cantante Veronica Lucchesi e il chitarrista Dario Mangiaracina. Grazie anche alla collaborazione con altri musicisti nasce il primo album de LRDL che verrà pubblicato nel 2014 dall’etichetta bolognese Garrincha Dischi. Da Palermo parte il primo tour del duo e (Per la) Via di Casa viene candidato alle Targhe Tenco come miglior disco d’esordio. Dario e Veronica iniziano a scrivere il secondo disco “Bu Bu Sad” già durante questo primo tour strutturando quella che sarà la loro cifra stilistica: una scrittura fortemente visionaria e una sintesi tra cantautorato e sonorità elettroniche. Di recente hanno reinterpretato una delle canzoni di “Tregua” di Cristina Donà prima di scrivere ed incidere “Go Go Diva”, terzo album in studio del gruppo (Woodworm Label).

Infine, sabato 23 febbraio, tornano al Monk i Mokadelic  con il loro nuovo set in cui si miscelano le esperienze artistiche che li hanno coinvolti negli ultimi anni: dal cinema al teatro, dalla televisione al sound design. L’esperienza dal vivo sarà un’esperienza unica: un flusso di immagini e suoni evocativi, tra il rock e la musica elettronica, si uniscono in un’unica forma psichedelica. Il rapporto con il cinema e la televisione ha portato i Mokadelic ad essere presenti nell’ultimo anno in progetti di rilievo internazionale come la terza stagione di “Gomorra – La serie”, diffusa in tutto il mondo, e il film “Sulla mia Pelle” di Alessio Cremonini sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, accolto con grande calore alla 75° Mostra internazionale del film di Venezia e distribuito da Netflix, attualmente sono impegnati nella composizione della colonna sonora originale della quarta Stagione di “Gomorra”, in uscita il 29 Marzo.

Tonino Merolli

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!