‘Sono Lillo’, Lillo e Marco Marzocca in una clip esclusiva

Arriverà su Prime Video il 5 gennaio 2023 'Sono Lillo'. Nell'attesa vi offriamo una clip in anteprima esclusiva.
-
loading

Arriverà su Prime Video il 5 gennaio 2023 la serie Original italiana Sono Lillo. Otto episodi – di 25 minuti ciascuno – diretti da Eros Puglielli e con protagonista Lillo Petrolo. Oggi vi proponiamo una clip in anteprima esclusiva tratta dalla serie, in cui Lillo recita con Marco Marzocca.

Sono Lillo: la trama della serie

Chi è Posaman? Un supereroe, ovviamente! E qual è il suo super potere? Saper fare delle pose da copertina. Ma chi si nasconde dietro il costume? Beh … c’è Lillo! Il successo, si sa, ha i suoi risvolti negativi e per Lillo è arrivato il momento di scegliere tra fama e vita privata, perché la moglie (Sara Lazzaro) sembra davvero non sopportarlo più.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere su Prime Video a gennaio 2023

Accompagnato dai comici più amati della scena contemporanea, da Pietro Sermonti, a Paolo Calabresi, da Caterina e Corrado Guzzanti a Valerio Lundini, da Michela Giraud a Edoardo Ferrario e tanti altri, Lillo cercherà di ritrovare se stesso dietro la maschera che si è costruito.

«Capita a volte che per raccontare fedelmente l’essenza di qualcosa, bisogna avere il coraggio di separarsi dal suo aspetto più letterale. È per questa ragione che per dire qualcosa di vero è spesso necessario inventare delle grandi bugie e creare nuovi mondi. Ed è forse per lo stesso motivo che in questa bizzarra avventura mi sono ritrovato a creare una specie di realtà alternativa dove la Roma post industriale di Testaccio echeggia vagamente Brooklyn, dove comici famosi e affermati sgomitano per esibirsi in un localino defilato e, soprattutto, dove Lillo è famoso solo per Posaman, che gli appare come fosse l’incarnazione del suo lato ombra. È una storia comica che parla di comicità ma anche dell’importanza di scoprire, accettare e integrare la nostra vera natura e di come il conseguimento di questa consapevolezza passi per inevitabili grossolani errori. Per certi versi è una storia che parla di tutti noi. Una storia vera e quindi completamente finta», recitano le note di regia.

Foto: Prime Video

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!