‘Ritratto di Regina’, Fabrizio Ferri svela un’inedita Regina Elisabetta

Il fotografo e regista Fabrizio Ferri ci mostra un affresco unico e nuovo della Regina Elisabetta II con il suo 'Ritratto di Regina'.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nella sezione Speciale Screening della Festa del Cinema di Roma, Fabrizio Ferri ha presentato il suo Ritratto di Regina, bellissimo docufilm che svela un’inedita Regina Elisabetta II.

Leggi anche>> Tedua: «L’anima rap di Caravaggio» 

Il regista e fotografo ha deciso di raccontare una delle figure iconiche del 1900, attraverso gli scatti e le parole dei grandi della fotografia che hanno avuto il privilegio di ritrovarsi faccia a faccia con la Regina Elisabetta.

«Mi ha sorpreso parlare con questi grandi della fotografia che l’hanno ritratta. Non mi hanno raccontato cos’era accaduto, ma quello che avevano sentito. I sentimenti le emozioni che avevano provato, anche la paura e il nervosismo, di quando hanno fotografato la Regina. C’è stata la condivisione assoluta di quel momento in cui loro erano in una stanza soli con la Regina Elisabetta: solo loro, il loro assistente e la Regina. Niente guardie del corpo, senza entourage, senza parrucchieri, senza truccatore, niente. Questa emozione, questo nervosismo è così ben raccontato da loro che te lo fa vivere, e questo non me lo aspettavo. C’è una sincerità straordinaria».

Fabrizio Ferri
Queen Elizabeth II – CAMERA PRESS/ Richard Slade HM ,1980

Ne emerge un ritratto unico, inaspettato, di una donna di una Regina rispettata da tutti.

«Lei non ha mai detto quello che pensa, le proprie opinioni non le ha mai (probabilmente anche con un costo personale) rese esplicite. Non si è mai contrapposta alle opinioni di altri. Lei non diceva quello che pensava, ma comunicava in altro modo: con le fotografie, con i vestiti. Ha tenuto la gente unita e ha trovato e stimolato la gratitudine delle persone. Non ha mai fatto parte del coro di volgarità con cui le opinioni sono sempre urlate (nella politica come nello spettacolo) dai protagonisti. È sempre rimasta integra, elegante, distante. E questa cosa ha creato un punto di riferimento da rispettare e rispettabile».

Fabrizio Ferri – regista, fotografo

Vi lasciamo alla nostra intervista con il regista Fabrizio Ferri, ricordandovi che l’appuntamento in sala con Ritratto di Regina è solo per il 21-22-23 Novembre grazie a Nexo Digital.

Ritratto di Regina: la sinossi

Una storia di fotografie: frammenti della biografia di Elisabetta II disposti in modo poco geometrico e molto emotivo.

Dai primi ritratti dallo stile spoglio e innocente di Marcus Adams a quelli più formali e sofisticati di Cecil Beaton, Brian Aris, Julian Calder e John Swannell, per arrivare alla definitiva consacrazione con il volto regale ritratto a occhi chiusi da Chris Levine. 

Crediti foto@Nexo Digital

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!

 
Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!